Utente 373XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni ed ho un piccolo problema, la classica difficoltà nell'aumentare la propria massa magra in palestra. Premetto che per comprendere la natura del mio problema occorrono molte informazioni a disposizione quindi cercherò di essere il più dettagliato possibile. Come ho già detto ho 19 anni, alto 1,75, 65 kg circa, 8% di massa grassa, metabolismo basale 1750, riposo: circa 8 ore,classico allenamento in palestra per aumentare massa muscolare 3 volte a settimana per suddivisione distretti muscolari, dieta iperproteica: 5 pasti al giorno. Mattina:5 fette biscottate con marmellata, 300 ml di latte e 3 cucchiai di crusca di avena nel latte. Metà mattino e metà pomeriggio due spuntini: panino con affettati e albume d'uovo. Pranzo e cena: pasta o pane, circa 100 gr, carne o pesce, circa 250 gr, un contorno di verdure, patate o altro. Da circa una settimana utilizzo creatina, 5 gr 4 volte al giorno (fase di carico) e utilizzo di bcaa (7) divisi prima e dopo l'allenamento. Tutto ciò che faccio e avere la pancia gonfia e accumulare gas intestinali. Sono diversi mesi ormai che ho raggiunto questa fase di stallo. Dimenticavo di dire che in palestra "mi sfondo"! Ho tutto segnato, rispetto i tempi di recupero, do il massimo e ogni volta cerco di sollevare di più. Inoltre se salto uno spuntino o qualsiasi altro pasto sono molto probabili dolori allo stomaco e fame che si tramutano in grande sensazione di gonfiore e gas intestinali dopo aver alleviato la fame con pasti abbondanti. Vorrei una soluzione per aumentare la mia massa magra e una soluzione, anche medicinale, che mi elimini questi problemi allo stomaco

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le pongo io una domanda.

Lei davvero pensa che una dieta iperproteica, l'assunzione di creatina (20 grammi !) e BCAA etutta quella fatica fisica le facciano bene a cuore e reni?

Arrivederci

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 373XXX

Dottore ne sono pienamente consapevole! Fino ad ora non ho riscontrato nessun danno ma potrebbe anche darsi che domani o fra un mese subisca un danno epatico o renale. Forse dipende dalla mia età e a lungo andare né subito le conseguenze. Tuttavia ci sono desideri che vanno aldilà delle conseguenze. Sono un ragazzo di 19 anni, quindi provi ad immaginare per me quanto sia importante dal punto di vista psicologico il mio aspetto esteriore. È il motivo che mi spinge a dare sempre il massimo in palestra. Col tempo, però, la volontà e le motivazioni calano, i progressi non ci sono ed è per questo che adesso sto cercando di consultare uno specialista (come lei) per avere un suggerimento su come raggiungere il mio obiettivo.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei e' maggiorenne e quindi puo' fare cio' che vuole su di se'.
Anche rovinarsi la salute.
Ma non puo' certo chiedere ad un medico di aiutarla in questo
La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza