Utente 352XXX
Buongiorno! Vi scrivo per poter avere un riscontro da persone altamente qualificate su un aspetto che mi fa molto soffrire. Ho iniziato palestra (attrezzi ed cardio) da 5 mesi, ma risultati non si sono quasi visti. Sì una leggera tonificazione accompagnata da un aumento di peso! Speravo di rimanere in forma andando 3 volte a settimana per circa 1,5h, invece mi sento un mostro. So di essere abbastanza normpeso (159,5 per 53 kg), ma guardandomi allo specchio vedo un corpo che ha bisogno di essere perfezionato. Non avrei tanto desiderato vedere scendere l'ago della bilancia bensì avere una silhouette da persona in salute. Non capisco perché solo io non riesca a dimagrire. Istruttori, amici e conoscenti dicono che sono ingrassata sulla pancia da quando sono in palestra e la cosa fa male... Non capisco se sia una conseguenza dell'ipoglicemia reattiva o dell'ovaio micropolicistico che ho riscontrato nell'ultimo anno, visto che il mio regime alimentare e l'attività fisica sono presenti e corretti. Potrei avere vostre delucidazioni al riguardo per favore?
grazie per la vostra disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
<<Speravo di rimanere in forma andando 3 volte a settimana per circa 1,5h, invece mi sento un mostro.>> Gentile utente che rapporto ha con il suo corpo e con se stessa?? Si sente per caso brutta?? Dalle sue parole traspare un senso di insicurezza, ma anche una lieve amarezza!<<Non capisco perché solo io non riesca a dimagrire. Istruttori, amici e conoscenti dicono che sono ingrassata sulla pancia da quando sono in palestra e la cosa fa male...>>: dalla prima frase di questo periodo (non capisco perché solo io), si percepisce una certa percezione della sua realtà,ovvero per lei non è tanto il non dimagrire che la amareggia, ma il chiedersi perché solo lei, mentre gli altri (forse) sì...mentre la realtà (quella vera e non quella percepita dalla sua persona) è diversa,perchè i risultati non sono univoci per tutti e nemmeno negli stessi tempi (se lo faccia dire dal sottoscritto che ha alle spalle 35 anni di sport praticato),e sono condizionati anche da altri fattori, ad esempio la dieta,quello che è importante è ritrovare il rapporto con se stessa; aver aggiunto un po' di tessuto adiposo sull'addome non è un dramma,il dramma è viverlo come un insuccesso,come un qualcosa che la fà sentire differente dagli altri; mi consenta di consigliarle di non dar troppo peso a chi (poco cavallerescamente) glielo fà notare!Se i risultati dal punto di vista sportivo non l'aggradano, semplicemente cambi palestra o personal trainer...tutto qui!Da un punto di vista strettamente clinico invece, se lei è affetta da ''Ovaio micropolicistico'',sappia che spesso si correla a disfunzioni ormonali quali ipotiroidismo o insulino-resistenza,disfunzioni che possono facilitare un aumento di peso (soprattutto nell'addome),pertanto sono queste condizioni a dover tenere sotto controlllo!Per il resto stia serena, rammentando che ''non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace''!Cordialmente!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia