Utente 149XXX
Buonasera, circa un anno fa dopo una lunga corsetta primaverile ho accusato dolore durante l' estensione della gamba destra in corrispondenza del tendine di achille (appena sopra il tallone).

Da qualche anno non sono uno sportivo professionista, mantengo la forma fisica con saltuarie partitelle di calcetto (livello amatoriale) settimanale e qualche corsa .


Da circa un anno succede che all'inizio diogni riscaldamento e all'indomani dell' avvento sportivo lamento il dolore (come se il tendine fosse rigido) che perdura nelle 24 ore successive. A volte è presente in maniera lieve al mattino appena sveglio.

Ho osservato un periodo di fermo di circa due mesi per motivi di lavoro ma senza successo.

Ammetto che ho trascurato il sintomo poichè inizialmente blando ma poi sempre più presente

Chiedo se ormai è un problema cronico con cui dovrò convivere, o se c'è un modo per affrontarlo efficacemente.
Soprattutto se c' è il rischio che possa lacerarsi.

Grazie a chi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, bisogna innanzitutto vedere la situazione a livello del tendine con ecografia o RMN. In base al risultato si programmera' il suo percorso riabilitativo. Una risposta certa alla sua domanda al momento, senza diagnosi, non può essere data... saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo