Utente 186XXX
Gentili Dottori,

per motivi lavorativi e universitari, da circa sei mesi che non riesco a praticare sport , cosa che ho sempre fatto dall' età di sei anni (Nuoto, Calcio e poi Karate) fino a sei mesi fa appunto.
Le analisi del sangue annuali che eseguo sono tutti nella norma cosi come l'elettrocardiogramma effettuato circa tre anni fa.

Le mie tre domande sono:

1) E' consigliabile effettuare una provo da sforzo anche per chi come me non ha problemi ?

2) Non amo molto la corsa ma preferisco camminare; per avere benefici la camminata due volte a settimana (di più mi è difficile) per 45 minuti può essere sufficiente per avere benefici per la salute e

3) per mettere massa e peso (183 cm x 65 kg) che alimenti consigliate di mangiare ? (Premetto che eseguo un alimentazione mediterranea variando quasi tutti gli alimenti)
ed è vero che si può mettere massa anche con bilancieri da pochi kg facendo sedute-ripetute fino a quanto ci sentiamo "esausti" ?

Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
1) se ecg a riposo è negativo, esami del sangue negativi, non ha familiarità per malattie cardiovascolari e per morte improvvisa giovanile, non ha sintomi particolari durante o dopo sforzo, non è necessario effettuare prova da sforzo, però da medico sportivo la consiglio.
2) quello che riesce a fare è sempre meglio di niente, benefici ci sono.
3) alimentazione deve essere varia, aumentando la quota proteica e praticando attività come da lei descritto..

Saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Gentile Dott. Ceravolo,

grazie per la risposta chiara ed esaustiva. Le porgo cortesemente due ultime informazioni:

1) scrivo questo consulto per mio fratello di anni trenta. Da ieri ha mal di gola (faringite) e raffreddore. Ha un insufficienza valvolare di grado lieve a causa di un endocardite batterica da streptococco presa all'età di dodici anni ed assume da cinque anni il Congescor da 2.5mg e il vaccino in cr Ismigen.
Per motivi lavorativi è stato impossibilitato ad andare dal medico di base. E' stato in due farmacie e ci sono pareri discordanti dato che nella prima gli hanno consigliato di assumere l' Augmentin mentre nella seconda Farmacia di fare un tampone.

Le chiedo per la faringite è utile effettuare un tampone in modo che se la causa è virale non assume antibiotici mentre se è batterico prende un antibiotico mirato o per non rischiare sovrapposizioni o se i tamponi sono fuorvianti è meglio assumere l' Augmentin per stare più tranquillo ?

2 Domanda ) Oltre alla prova da sforzo che mio fratello effettuerà a breve al Monzino con relativa visita cardiologica annuale la corsa e il nuoto vanno bene e che consigli può darli per chi è affetto da ins. valvolare ?

Cordialità