Utente 356XXX
Gentili Dottori, ho ricominciato da un mesetto a correre dopo un periodo di inattività. Dotato di cardiofrequenzimetro ho notato che il mio battito sale sui 175-177 dopo soli due minuti di corsa, andando comunque ad una velocità moderata e seguendo un programma per principianti con cui alterno corsa a camminata. Due anni fa effettuai sia ecg che test da sforzo per controlli e mi dissero di avere una scarsa resistenza allo sforzo. Voi mi consigliate di ripetere la visita medico sportiva? Tra l'altro questi battiti così alti sono da imputare a scarso allenamento?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
La visita medico sportiva deve essere effettuata al massimo ogni 12 mesi. Lo specialista dovrebbe darle tutte le indicazioni necessarie ad una corretta pratica dello sport. Frequenze alte da sforzo, in assenza di patologie, indicano un modesto allenamento o una eccessiva intensità dello stesso. Faccia la visita e poi segua le indicazioni: probabilmente dovrà graduare meglio l'impegno per migliorare il suo livello di allenamento.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Gentile dott.Lupo, ho eseguito settimana scorsa la visita sportiva non agonistica, nel quale non è stata riscontrata nessuna problematica freq a riposo 63 e tutto ok. Per quanto riguarda l allenamento cercherò di andare gradualmente.
Grazie.