Utente 263XXX
Dopo aver toccato la soglia di 123kg dopo essermi fermato drasticamente dallo sport agonistico, e dopo essere sceso raggiungendo quota 100kg in un anno grazie all'aiuto di un nutrizionista, vorrei riprendere lo sport. Oltre al nuoto vorrei affiancare palestra, in particolare cardio per ricominciare. Volevo sapere quindi quale fosse, sempre che esista, un peso massimo in rapporto all'età (21) e all'altezza (175 cm) oltre il quale la corsa è dannosa più di quanto non lo sia in genere (sempre che non sia questa una leggenda metropolitana).

Ho sempre avuto degli eccellenti risultati fisici e prestazionali grazie all'unione di nuoto e palestra e vorrei quindi riprendere questa sana abitudine, dopo aver visto il corpo dilaniamo dal mio periodo di grave obesità.

Accetto ben volentieri anche consigli che vadano oltre alla domanda esatta.

Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
In condizioni di eccesso di peso, le attività consigliate sono il nuoto e il ciclismo. In palestra quindi può svolgere attività al cicloergometro o anche al remoergometro e la ginnastica deve essere eseguita a terra. La corsa è sicuramente negativa per le articolazioni e per la colonna vertebrale, deve quindi essere evitata fino al raggiungimento di un peso idoneo.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport - Roma
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 263XXX

La ringrazio per la gentile risposta Dr. Lupo.

Senza pretese di avere una risposta certa, c'è un modo per autovalutare qual è il peso idoneo personale sulla base della sola altezza e della età, senza considerare la struttura fisica personale?