Utente 104XXX
Buongiorno ho 44 anni alla 1,62 e peso 48,5 faccio sport ( palestra tone up con pesi, e trx) 4 volte a settimana ed un giorno in genere la domenica, vado a correre (circa 7-9 km), in più tutti i giorni vado a piedi al lavoro circa 1 h di camminata totale.
In media ho un piano alimentare controllato ( da circa 3 anni in cui sono dimagrita di circa 6 kg) nella settimana con basso contenuto di carboidrati e circa 1100 calorie al giorno, ma nel we mi concedo una colazione molto ricca con Nutella (100 grammi) e o marmellata e biscotti (7-8 biscotti) e magari anche qualche altro dolcetto nella giornata se capita e una cena abbondante al ristorante diciamo che in un giorno o due( normalmente il we) a settimana posso 'sgarrare' soprattutto a favore dei carboidrati di circa 4000-5000 kcal.In qs tre anni il peso e' rimasto invariato ma mi chiedevo se qs modalità può creare problemi al fisico o dovrei far coincidere qs eccezioni con le giornate di sport?
Me ne preoccupo perché mio padre e' in sovrappeso ed ha sviluppato una forma di diabete , pero' ai dolci una volta a settimana non resisto.
Potrei continuare comunque in qs modo?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Gentile utente, la domanda sorge spontanea...... Perchè ? Questo suo regime alimentare si può definire in maniera eufemistica "senza senso". Per una settimana fa la sportiva, regime alimentare controllato, attività fisica degna di nota e poi.... sabato e domenica butta tutto alle ortiche con consumo insensato di carboidrati (4000-5000 kcal.) perchè "ai dolci una volta a settimana non resisto". Mi perdoni ma non riesco a trovare un senso a tutto questo. Il sabato e la domenica fa fare un tour de force a fegato, colecisti e pancreas con tutti i problemi che si possono incontrare e soltanto per trovare una giustificazione al suo desiderio di dolce. Da noi in Sicilia si dice: "un gloria al padre ed un santiuni" cioè quando di dice una preghiera per annullare una bestemmia: Spero possa aprire gli occhi e cambiare regime; la predisposizione familiare al diabete c'è già. Ma non cè solo quello......
Cordiali saluti
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it