Utente 102XXX
Io sono affetto dalla sindrome di Brugada e come terapia ho un defibrillatore inpiantato da quattro anni e non è mai entrato in funzione. Vorrei sapere se posso partecipare a gare agonistiche e professinistiche di tiro al piattello.

Grazie.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Egr. signore, la sua patologia cardiaca caratterizzata da una anomalia di trasmissione elettrica dell'apparato cardiaco, va valutata da un esperto e valido cardiologo.
Sarà lui a stabilire ogni cosa, anche in collegialità con uno specialista di Medicina dello sport, dopo attenta e scrupolosa valutazione di ogni parametro clinico e strumentale.
Ma dalle gare agonistiche io lo farei astenere senz'altro !!!! Ma l'ultima parola spetta allo specialista cardiologo, meglio se un cardiologo dello sport, il vero ed unico specialista di ogni patologia dell'appaprto cardio-vascolare, anche in ambito sportivo !!!!
Cordialità
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -