Utente cancellato
Salve, sono una ragazza di 20 anni, altezza 155cm, peso 54 kg. Ho una tipica struttura ginoide, con tendenza ad accumulare il grasso su glutei, cosce e ginocchia, in più ho da sempre avuto i polpacci molto sviluppati (circ. massima 37,5cm). Il mio dubbio riguarda il come allenare i glutei senza sviluppare ulteriormente i polpacci. Da quanto ho sentito in giro, mi è sembrato di capire che, per cercare di affinare le gambe, sono consigliate la corsa lenta e la camminata (sia veloce, sia lenta a lunghe distanze), accompagnate da stretching; d'altro canto, andrebbero assolutamente evitati tutti quegli esercizi (squat, affondi, step-up...) che invece sono consigliatissimi per alzare i glutei.
Intanto vorrei sapere se questi due aspetti sono veri e,in tal caso, in che modo posso lavorare per ottenere i miei obiettivi, senza rischiare di disarmonizzare l'intera figura.
Aspettando una risposta, auguro a tutti una felice Pasqua.

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Per ottimizzare il rapporto massa grassa/massa magra è necessaria per prima cosa una corretta igiene alimentare. Tutti gli esercizi di tipo generale (corsa, nuoto ecc.) e specifico (tonificazione dei gruppi muscolari) sono poi utili per consumare i depositi di grasso e migliorare il tono della muscolatura.
Per allenare i glutei esistono diverse modalità (legga questo articolo: http://www.sportmedicina.com/tonificazione_muscoli_glutei.htm ).
Le consiglio comunque di rivolgersi allo specialista in medicina dello sport per una valutazione della sua situazione clinica e per tutte le indicazioni relative ad alimentazione, allenamento ecc. utili a ottenere lo scopo che si prefigge.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com