Utente 125XXX
Mentre cammino sento le cosce che sfregano tra loro, e dopo un po’ se continuo a camminare sento bruciore.

Probabilmente, questo continuo sfregamento ha provocato anche una tumefazione dell’interno coscia (solo della coscia dx). All’ecografia il referto è stato “adiposclerosi”

Mi succede con qualsiasi tipo di pantaloni, lunghi corti o attillati e soprattutto d’estate. Anche da fermo, si vede che le cosce si toccano.

Ho letto che dovrebbe essere un problema che riguarda principalmente persone sovrappeso e di sesso femminile..io invece sono maschio e atletico. Peso 69kg e sono alto 1,75mt, il giro coscia è di circa 55 cm, fianchi 98 cm, e vita circa 80 cm.

Pratico sport (mtb, corsa, sci di fondo, escursionismo) e questo problema mi limita molto ultimamente. Infatti, sento bruciore dopo appena 15 minuti di camminata e non vorrei infiammare ulteriormente il tessuto (anche l'ecografo mi ha detto di stare attento a non infiammare la zona). Non è un problema estetico, mi limita nelle mie attività preferite.
Ho provato anche la dermolobocaina gel, ma l’effetto dura pochi minuti. E con le altre creme l’effetto credo sia simile.
Con cosa devo provare?

A chi devo rivolgermi? Ad un medico dello sport forse, per modificare la silhouette delle cosce con qualche esercizio? Vorrei evitare trattamente invasivi come interventi di chirurgia plastica..perchè invasivi e prima vorrei provare soluzioni - invasive e per evitare una successiva difficoltà ad allenare di nuovo il muscolo..e convalescenza di un mese

Grazie!

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Le ho già risposto su SPORT & MEDICINA.
Cordiali saluti
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com