Utente
Buongiorno
Nel mese di maggio a causa di un periodo di forte stress ho avuto un episodio di fuoco di sant antonio con prurito sparso e puntini
Il medico di base mi aveva prescritto una cura ed effettivamente dopo alcuni giorni il tutto è passato
Tre settimane fa ho avuto mal di testa al collo e nuca pensando di far bene ho messo una fascia riscaldante ma devo averla tenuta troppo e ha iniziato a bruciarmi la testa
Il medico mi disse che si trattava cervicale e di di una reazione allergica al calore della fascia e mi ha prescritto un antistaminico
Ora a distanza di tre settimane il pririto sparso è tornato e si è accentuato dopo essere stata alle terme
Ho notato dei puntini rosso sulle braccia
Il prurito è sparso a volte sulla mano a volte il piede a volte il naso
Sopportabile comunque
Quando ho avuto il fuoco di sant antonio era bruciore ora solo prurito sparso

Cosa posso fare
Ho paura si tratti di qualcosa di grave...
La ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA:

Gentile utente,
è probabile che la sua sia una reazione orticarioide o comunque allergica diffusa,la cui causa scatenante và ricercata (da come si è espressa, deduco tuttavia che potrebbe trattarsi di un'orticaria di tipo colinergico),ne parli pertanto cuol suo curante sul da farsi...non solo di tipo terapeutico!Cordialmente!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta ma non ho capito cosa intende per non solo di tipo terapeutico
Grazie

[#3] dopo  
Utente
Se non sbaglio si tratta di allergia all acqua? ma non ho capito cosa intende per non solo di tipo terapeutico?
Ma il fuoco di sant Antonio puo ripresentarsi più volte?
Il medico mi disse che ci volevano mesi prima che passasse completamente non è possibile che dopo quattro mesi sia tornato o non sia ancora passato completamente?
Oppure che l acqua bollente delle terme abbia fatto ripartire l'eritema dovuto al calore della fascia riscaldante ?
Grazie

[#4]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Per " non solo di tipo terapeutico " intendevo che oltre alla terapia prescrittale ( antistaminico) , nel momento che la situazione persiste, esistono degli accertamenti da eseguire al fine di stabilire l'origine della sua eventuale orticaria, dico eventuale perché non l'ho visitata e vado per ipotesi; più che all'acqua ,si tratterebbe di una reazione allergica al calore direi, quanto al fatto che il Fuoco di Sant'Antonio( o herpes zoster) possa recidivare,la risposta è sì, ma in genere prende un solo distretto cutaneo detto "dermatomero" con sintomi tipo bruciore,tensione,formicolii legati ad una componente nevralgica localizzata, e non prurito diffuso...
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#5] dopo  
Utente
Grazie per la veloce risposta
Quindi potrebbe essere il calore dell acqua bollente delle terme?
Faro sicuramente degli accertamenti
Grazie ancora e cordiali saluti

[#6]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Non solo al calore acquatico termale,lei riferisce di una reazione allergica-secondo il suo medico curante-anche relativa al calore della fascia antidolorifica, posta in sede cervicale,quindi direi una reazione orticariode (sempre col beneficio del dubbio) colinergica e relativa al calore/caldo,ma occorrerà stabilirlo con certezza; esiste anche un'orticaria acquagenica,ma non spiegherebbe la sua reazione allergica alla fascia di calore, che con la sola acqua non c'entra niente,la invito pertanto a fare degli accertamenti o una visita specialistica (meglio ancora)!Cordialmente!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#7] dopo  
Utente
Buonasera non sono ancora riuscita ad andare dal mio medico perché ha troppi appuntamenti e le liste di attesa sono lunghe
Il prurito è passato e il bruciore si è localizzato in un punto preciso nella parte sinistra della testa
Molto meno rispetto ai giorni scorsi anzi per 4 giorni non ho avuto nessuno prurito né bruciore
Ora è tornato un po
Vorrei chiederLe l antistamico per quanti tempo di continuo si puo prendere?
Cosa ne pensa della situazione attuale? Stara passando piano piano?
Grazie e cordiali saluti

[#8] dopo  
Utente
Buonasera non sono ancora riuscita ad andare dal mio medico perché ha troppi appuntamenti e le liste di attesa sono lunghe
Il prurito è passato e il bruciore si è localizzato in un punto preciso nella parte sinistra della testa
Molto meno rispetto ai giorni scorsi anzi per 4 giorni non ho avuto nessuno prurito né bruciore
Ora è tornato un po
Vorrei chiederLe l antistamico per quanti tempo di continuo si puo prendere?
Cosa ne pensa della situazione attuale? Stara passando piano piano?
A suo parere se si trattasse di un allergia a fonte di calore nel mio caso dovuta all fascia riscaldante e successivamente all acqua termale molto calda è normale che Ci impieghi un po di tempo a passare ?
Grazie e cordiali saluti

[#9] dopo  
Utente
In farmacia mi hanno consigliato di mettere un po di pomata di ossido di zinco nel punto che mi brucia
Cosa dice può andare bene?
Grazie ancora

[#10]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
non potendola visitare dal vivo,è un pò difficile per me dirle se la sua situazione sia passata,quel che manca di ufficiale è una diagnosi (orticaria?neurodermatite??altro?), per cui anche la terapia resta aleatoria!Opterei per una visita specialistica dermatologica, per avere un quadro più chiaro!Ad ogni modo l'antistaminico può essere assunto anche per mesi,magari a cicli,sempre appurato che si tratti di una situazione di allergia,ma nel momento che lei parla di cessazione del prurito, è probabile che l'ultima sia effettivamente trascorsa!L'ossido di zinco va bene!Cordialmente!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio di cuore
Purtroppo la brutta abitudine di leggere in internet mi fa preoccupare
Ho letto che parecchie malattie gravi hanno come sintomo il bruciore alla testa e sto andando nel panico però piu ci penso e piu ricordo che il bruciore e iniziato dopo aver messo la fascia riscaldante
Ma è normale che ci voglia cosi tanto tempo per passare questo problema (sempre se si tratta di un problema inerente al calore)
Ma non dovrei avere dei segni sulla pelle o in testa?
Grazie ancora

[#12]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
mi consenta di sconsigliarle di leggere troppo su internet.Purtroppo come già ribadito ,non potendola visitare direttamente ,non posso dirle più di tanto,occorre una visita ''live'',meglio se specialistica!Quanto alla tempistica:sì,può richiedere molto tempo...ovviamente dipende anche dalla diagnosi che non è stata ancora opportunamente fatta!Per il resto si mantenga serena,perchè se si accomuna anche l'ansia,il suo problema lo percepirà ancora più pesante di quel che è!Cordialmente!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore
Sono stata dal dermatologo che dopo una visita accurata non ha riscontrato nessun problema anzi mi ha detto che in base alle analisi del sangue che gli ho mostrato io ho sicuramente avuto il fuoco di sant Antonio ma non in occasione del prurito e puntini rossi del mese di maggio perché io ho avuto prurito e bruciore sparso e lui dice che la situazione non corrisponde al fuoco di sant antonio
Non ricordo un episodio simile in precedenza
Nell agosto 2018 avevo fatto le analisi del sangue in previsione di una gravidanza poi rimandata Le riporto l esito
Anticorpi anti varicella zooster igg 231.00 riferìm. Superiore a 165 presenza di anticorpi
Anticorpi ant varicella zooster igm 0.27 riferìm. Inferiore a 0.90 assenza di anticorpi
A maggio 2020 in occasione del prurito ho rifatto le analisi
Anticorpi anti varicella zooster igg 447.00 riferìm. Superiore a 165presenza di anticorpi
Anticorpi ant varicella zooster igm 0. 42 riferìm. Inferiore a 0. 90 assenza di anticorpi.
Il medico di base mi disse che l aumento degli anticorpi igg era dovuto al fuoco di sant antonio
Ora mi sento dire il contratio
Cosa ne pensa?
Alla mia domanda se dovessi fare altri accertamenti tipo dal neurologo il dermatologo mi ha detto assolutamente no
Ora il prurito è passato ma il bruciore dietro la testa a volte si fa sentire anche se molto meno rispetto ai giorni scorsi.
Il consiglio del dermatologo è di fare dei massaggi alla cervicale
Secondo Lei dovrei fare altri accertamenti?
Inoltre in questo periodo vorrei provare ad avere una gravidanza
Secondo Lei sarebbe meglio rimandare e capire il motivo di questo bruciore?
La ringrazio sentitamente e porgo cordiali saluti.

[#14] dopo  
Utente
Ultima domanda
Come Le ho scritto spero presto in una gravidanza
L ossido di zinco lo posso usare?
Grazie

[#15]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buonasera e ben risentita,
gli Ac IGG sono detti ''di memoria'' perchè esprimono un'infezione avvenuta...e nessuno aveva dubbi sul fatto che lei avesse avuto un Herpes Zoster (o Fuoco di Sant'Antonio),pertanto mi pare evidente che essi siano elevati a causa dell'infezione contratta nei mesi scorsi!Anche io in riferimento al suo racconto dell'episodio puntini rossi-prurito-bruciore, ho espresso la mia perplessità ed ho valutato l'ipotesi reazione orticarioide (con il beneficio del dubbio,non potendola visitare),anche in considerazione del fatto che lei ha parlato di una reazione analoga dopo aver applicato localmente una fascia termica...difficile che un Fuoco di Sant'Antonio avvenga per quello. Sinceramente dai suoi esami,mi sarei aspettato anche un emocromo,inoltre qual'è la diagnosi del dermatologo??Secondo lui, lei cos'ha???Non lo ha scritto!Non condivido il massaggio cervicale-a meno di non essere fatto da personale qualificato come fisoterapisti-che può riattivare la flogosi e peggiorare il bruciore localizzato!Quanto alla gravidanza,ovviamente il parere del suo ginecologo di fiducia conterà più del mio,dipende anche dai farmaci che assume (antistaminici?)...l'ossido di zinco è tuttavia consentito, se applicato su zone circoscritte e per brevi periodi di tempo!Cordialmente!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#16] dopo  
Utente
Grazie per la risposta
Si ho fatto l emocromo completo e sia il medico di base che il dermatologo hanno detto che sono perfetti
Il dermatologo mi ha detto che non ho niente mi ha solo parlato della cervicale
Oggi e ieri sto decisamente meglio solo un po di bruciore all orecchio
Non sto più prendendo nessun medicinale nemmeno l antistaminico
Cosa mi consiglia
Io pensavo a una visita neurologica ma entrambi i medici che mi hanno visitato non lo ritengono necessario
A suo parere potrebbe essere un orticaria da stress perché a maggio io mi sarei dovuta sposare ma a causa del covid ho dovuto annullare tutto, però questo forse giustificherebbe i sintomi del mese di maggio ma ora??
Aspetto un suo gentile consiglio
Grazie ancora e cordiali saluti.

[#17] dopo  
Utente
Le analisi del sangue complete risalgono a maggio quando avevo avuto l episodio di prurito
Ho chiesto al medico e anche al dermatologo se era il caso di rifarle ma entrambi hanno detto che non serve
Secondo Lei? Grazie ancora

[#18]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
inevitabilmente lo stress può essere responsabile di un'orticaria di tipo colinergico,tuttavia se i colleghi che l'hanno visitata la escludono, teniamo per buona la loro diagnosi!Non comprendo però, perchè il dermatologo le dia consigli sulla ''cervicale'', che è un problema semmai ortopedico/fisiatrico,lei si era rivolta a lui per un altro motivo mi pare...cmq se il disturbo cutaneo è tutto sommato passato(sia pur con qualche residuo)lascerei stare,tenendolo sotto controllo e con terapia e dieta adeguata!Nel caso contrario,valuterei un secondo parere!Saluti!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#19] dopo  
Utente
Grazie dottore
Si il prurito e bruciore sono passati
Ora però forse perché mi ero tanto preoccupata ho degli attacchi di ansia e da due giorni quando sto seduta sento le gambe pesanti a volte un leggero formicolio a volte alla gamba sopratutto sinistra a volte al piede poi se mi alzo e cammino mi passa immediatamente
Non ho nessun problema nei movimenti
Sono stata dal mio medico per dire ciò che mi ha detto il dermatologo e gli ho riferito i nuovi sintomi e lui dice che si tratta o di troppa ansia immotivata oppure problemi di circolazione visto che lavorando in ufficio sto parecchie ore seduta
Ogni tanto mi alzo faccio due passi ma poi inevitabilmente devo tornare alla scrivania
Sto iniziando a preoccuparmi seriamente
Cosa ne pensa?
Grazie ancora

[#20]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
i suoi sono sintomi verosimilmente legati ad una componente ansiogena (che però non definirei immotivata...mi si consenta),complice sicuramente anche il periodo particolare che stiamo vivendo tutti, cmq occorre in via prudenziale escludere disturbi legati alla circolazione delle gambe,vista anche la sua attività professionale, anche se mi sento di tranquillizzarla in proposito;eventualmente assumere integratori per la circolazione venosa( previa visita medica)...se i sintomi di pesantezza alle gambe persistessero!Cordialmente!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#21] dopo  
Utente
Grazie infinite per i consigli per la pazienza e cortesia

[#22]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Di nulla!Saluti!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#23] dopo  
Utente
Buonasera Dottore rieccomi
Tre giorni fa ho fatto una seduta di massaggio decontratturante dal fisioterapista che mi ha detto di avere i muscoli della schiena molto contratti
In effetti dopo il massaggio mi muovo meglio i formicolii non sono spariti del tutto ma sono molto meno frequenti
Su mia insistenza il medico di base ha acconsentito a prescrivermi delle analisi del sangue
Il precedente emocromo risale a maggio nel periodo del fuoco di sant Antonio e tutti i Valori erano nella norma
Le riporto il referto di oggi
EMOCROMO CON FORMULA
LEUCOCITI. 6.9. RIFERIM. 4.0-10.8
ERITROCITI 4.48. 4.2-5.4
EMOGLOBINA 13.5. 12.0-16.0
EMATROCITO 39.1. 37.0-47.0
VOL.CORP.MED 87. 80-96
CONTENGLOB.MEDIAC30.1. 27-33
CONC GLOB MEDIA. 34.5. 32-37
RDW CV. 11.9. 11.5-14.5
RDW SD. 38.0. 35.0-56.0
GRANULOCITI NEUTR. 58.2. 40-65
GRANULOCITI ESOF. 3.2. 0-5
GRANULOCITI BAS. 0.4. 0-1
LINFOCITI. 26.9. 20-45
MONOCITI. 11.3. * 0-10
GRANU.NEUTR. 4.00. 2.00-7.00
GRANU.ESOF. O. 22. 0.02-0.5
GRANU.BAS. 0.03. 0.00-0.10
LINFOCITI. 1.85. .0.8.-4.00
MONOCITI. 0.78. 0.12-0.80
PIASTRINE. 306. 140-400
MPV. 9.1
PDW. 9.4
PCT. 0.280
POTASSIO 4.00. 3.4-5.2
CALCIO. 8.4. 8.3-10.6
FERRITINS. 21. . 10-291
PROTEINA C REAT 0.02. 0.5
TSH RIFLESSO 1.62. 0.40-4.00
P.ANTITROMBINA III. 88. 70-130
OMOCISTEINA. 12.9. 9.0-23.9

Il leggero incremento dei MONOCITI è significativo?
Posso stare serena su quel che riguarda malattie di una certa importanza?
La ringrazio sentitamente
Cordiali saluti

[#24]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno a lei,
l'emocromo mi pare perfetto!La lieve monocitosi-a mio giudizio, trascurabile- può ricondursi ad una banale infezione virale, probabilmente già regredita(faringite?).Cordiali saluti!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia

[#25] dopo  
Utente
Grazie!

[#26]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Grazie anche a lei,
per la gentile valutazione al mio consulto!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Neuralterapia