Utente
Gent.
mi,

qualche giorno fa ho eseguito le analisi del sangue come faccio ogni sei mesi da qualche anno a questa parte.
Sono un ragazzo di 25 anni in buona salute, quindi probabilmente non sarebbe nemmeno necessario effettuare un controllo ogni 6 mesi, ma considerata la mia storia familiare preferisco essere più tranquillo.
Mio padre (50 anni) ha subito un intervento di angioplastica qualche anno fa mentre mia madre è malata di diabete di tipo 2, per questo cerco di controllare spesso il mio stato di salute stando sempre attento ad avere un'alimentazione equilibrata e a fare attività fisica

Alle analisi di routine questa volta ho deciso di aggiungerne altre per via di un generale calo del desiderio sessuale accusato negli ultimi mesi associato a svariati episodi di disfunzione erettile che in verità inizialmente avevo associato a cause di tipo psicologico (stress, ansia da prestazione ecc...).


Questi gli esiti delle ultime analisi:

EMATOLOGIA
EMOCROMO
Leucociti 6, 9 G/l 4, 8 - 10, 8

Eritrociti 6, 0 T/l 4, 2 - 5, 6

Emoglobina 17, 3 g/dl 13, 0 - 17, 5
Ematocrito 49 % 37 - 54
Volume corpuscolare medio (MCV) 83 fl 80 - 97
Contenuto Hb medio (MCH) 29, 0 pg 25, 0 - 33, 3
Concentrazione Hb corp.
media (MCHC) 35 g/dl 32 - 38
Distribuzione Volume Eritrocitario (RDW) 10, 9 % 11, 0 - 16, 5
Piastrine 188 G/l 130 - 400

Volume medio Piastrine (MPV) 12, 0 fl 7, 1 - 10, 5

FORMULA LEUCOCITARIA
Neutrofili 56, 1 % 40, 0 - 78, 0
Linfociti 30, 8 % 19, 0 - 49, 9

Monociti 11, 3 % 2, 0 - 9, 0

Eosinofili 0, 6 % < 7, 0
Basofili 1, 2 % 0, 0 - 2, 0
FORMULA LEUCOCITARIA Assoluto
Neutrofili Assoluto 3, 9 G/l 1, 9 - 8, 0
Linfociti Assoluto 2, 1 G/l 0, 9 - 5, 2
Monociti Assoluto 0, 80 G/l 0, 16 - 1, 00
Eosinofili Assoluto 0, 0 G/l 0, 0 - 0, 8
Basofili Assoluto 0, 1 G/l 0, 0 - 0, 2

ENDOCRINOLOGIA
TSH (SNM) 1, 370 UI/ml 0, 270 - 4, 200
FSH (SNM) 2, 4 mUI/ml 1, 5 - 12, 4
LH (RDI) 2, 9 mUI/ml 1, 7 - 8, 6
Testosterone (RDI) 6, 410 ng/ml 2, 490 - 8, 360
Prolattina (SNM) 13, 43 ng/ml 4, 04 - 15, 20
T3 (LBL) 1, 3 ng/ml 0, 8 - 2, 0
T4 (LBL) 94, 7 ng/ml 48, 7 - 117, 2

COAGULAZIONE
Tempo di Protrombina 108 % 71 - 118
INR 1, 1 0, 8 - 1, 2
Tempo di Tromboplastina Parziale (APTT) 29.5 sec 22, 7 - 32, 5
Tempo di Tromboplastina Parziale Ratio 1, 04 Ratio 0, 84 - 1, 25
CHIMICA CLINICA
Sodio 137 mmol/l 136 - 145
Potassio 4, 1 mmol/l 3, 5 - 5, 1
Transaminasi GPT 27 U/l < 41
Transaminasi GOT 28 U/l < 40
Gamma GT 12 U/l < 60
Trigliceridi 72 mg/dl < 150
Colesterolo Totale 118 mg/dl < 200

Colesterolo HDL 48 mg/dl > 55

Colesterolo LDL 69
mg/dl Valore ottimale: <100 mg/dl
Glucosio 72, 0 mg/dl 65, 0 - 100, 0
Fosfato Inorganico 3, 2 mg/dl 2, 5 - 4, 5
Bilirubina Totale 0, 97 mg/dl < 1, 20

Bilirubina Diretta 0, 34 mg/dl < 0, 30

Bilirubina Indiretta 0, 63 mg/dl < 0, 90
Calcio 9, 5 mg/dl 8, 6 - 10, 0

ESAME COMPLETO DELLE URINE
Tutti i valori nella norma (sintetizzo per questione di spazio), tranne questa nota:

ESAME MICROSCOPICO
Note ALCUNE CELLULE BASSE
VIE

Mi potreste aiutare a capire qualcosa in più?

Cordialmente

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Nonostante la pesante ereditarietà il suo colesterolo è ottimo. Anche tutti gli altri esami sono più che accettabili. Il calo della libido e quindi della erezione, può avvenire per diverse cause:
-- Ansia da prestazione.
-- Periodo particolarmente stressante
-- Assunzione di certi farmaci (tipo antidepressivi ecc.).
-- Partner da cui non si è attratti sufficientemente.

Se non si verifica nessuna di queste ipotesi, allora si dovrà rivolgere ad un andrologo. Io non posso fare altro. Saluti.
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta chiara e tempestiva, Dr. Bosoni.

Una curiosità: per gli esami che fuoriescono leggermente dagli intervalli indicati (come Monociti o Colesterolo HDL) niente di preoccupante? Posso fare qualcosa per migliorare quei valori?

[#3]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Adotti una dieta priva di grassi animali. Nulla più. E si tenga controllato.
Dr. Claudio Bosoni