Formazione prospiciente la vena azygos

Buongiorno dottori ho fatto fare una risonanza e una tac a mio marito causa dolori alla schiena, rachide dorso sacrale.
Alla risonanza senza contrasto è uscito questo, nei tessuti molli paravertebrali laterali di sinistra a livello d11 si rileva piccola formazione con diametro max di circa 19mm di incerta interpretazione (paraganglioma?
altro?) che necessita di integrazione diagnosticato e completamento dell indagine con mdc.

Ho effettuato come detto, una tac con contrasto il risultato e questo:a carico della formazione descritta in altra sede, si conferma la presenza nei tessuti molli paravertebrali a sx prospiciente la vena azygos sotto il diaframma di formazione di mm 16x6 che non mostra CE.
Date le esigue dimensioni e la mancata impregnazione del mdc si considera detta formazione di non univoca interpretazione (linfonodo) ?

Opportuno esame rmn con mdc.

Ora mi chiedo, perché non riescono a capire cosa ci sia?
Può essere qualcosa di grave?
Potrebbe essere un tumore?
Il suo medico di base ha detto di indagare... Mi sto preoccupando, perché da quando siamo insieme delle volte inizia un pizzico di tosse anche se non è raffreddato... Ma mi ha sempre detto che l ha sempre avuta... Non vorrei avesse qualcosa ai polmoni o Bronchi...non ne capisco molto... Ma sono molto preoccupata... Ha fatto le analisi ma sono ok... Anche elettrocardiogramma... Quando farà la rmn, dove dovrei andare a farla vedere?
Davvero non so come muovermi... Grazie
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3,6k 195
Lo specialista più indicato per questa patologia è il Neurochirurgo

Dr. Claudio Bosoni

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test