Utente 149XXX
Gentile Dottore/ssa,
sono una ragazza di 24 anni che da qualche mese ha dei dolori, probabilmente muscolari, alla zona lombare dx e inizialmente si pensava ad una contrattura e ho fatto un cilclo di terapie di ipertermia e tecarterapia, ma non ho ottenuto nessun risultato, ho usato i cerotti kinski e dei farmaci per distendere la muscolatura, ho anche provato delle punture di voltaren e muscolril. Il male persite. Nelle ultime settimane il male alla schiena è diminuto ma mi fa molto male il fianco dx. Il mio medico di base mi ha consigliato di andare in palestra per rafforzare la muscolatura dato che nella risonanza magnetica che ho fatto non si è riscontrato nulla. Il problema è che anche se faccio dei semplici esercizi fisici, al momento sento poco male, ma poi di notte mi sveglio con forti dolori al fianco.
A questo punto io non so se si tratti solo di dolore muscolare o anche qualcos'altro.
Vorrei capire, amesso e concesso che fosse un dolore muscolare, di cosa si tratta e come posso risolverlo.
Cordialmente

[#1]  
Dr.ssa Emy Brunello

32% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
SAN PIETRO IN CARIANO (VR)
SANTORSO (VI)
SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR)
MONTEGROTTO TERME (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gent.ma Sig.na,il dolore al fianco può essere di molteplici nature, la più banale delle quali è senz'altro quella di origine muscolare, ma dopo le terapie eseguite dovrebbe aver notato qualche giovamento. Andrebbe forse pertanto accertato non si tratti magari di una colica reno-ureterale, e la durata dei dolori si spiegherebbe. In tal caso sarà il medico a prescriverLe un'ecografia,un esame urine, un apporto idrico adeguato(almeno 2 litri al giorno) ed una terpia antispastica con farmaci come il Buscopan. Mi faccia sapere se gradisce. Cordialità
Dr.ssa Emy Brunello