Utente 129XXX
Salve, sono un uomo di47 anni, il 2 aprile c.m. sono stat o operato di meniscectomia selettiva a giocchio sn. per lesione al menisco mediale. L'ortopedico non mi ha prescritto di efettuare la fisioterapia ma solo qualche esercizio a casa, E' corretto non farla o è sempre necessaria, visto che noto un evidente rilassamento del tono muscolare?
Seconda domanda: come fare per prevenire infortuni simili all'altro ginocchio, dato che sento spesso di persone che hanno avuto problemi di menisco ad entrambi gli arti in periodi differenti? Grazie per la risposta.

[#1]  
Dr. Sandro Reverberi

24% attività
8% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Normalmente non dovrebbe aver bisogno di una specifica riabilitazione perchè l'intervento è di modesta entità e il recupero pronto.
L'ipotrofia muscolare è generalmente legata alla inattività precedente all'intervento e al dolore. Dopo l'intervento dovrebbe gradualmente riprendere la vita normale e quindi anche il trofismo muscolare dovrebbe migliorare. Gli esercizi che il chirurgo ortopedico le ha consigliato servono appunto per recuperare la motilità articolare e la forza muscolare.
Se Lei però continuasse a lamentare dolore (magari per una condropatia associata alla lesione meniscale) o se la meniscopatia fosse di vecchia data il recupero può essere più lento del normale. In quel caso potrebbe essere utile associare un trattamento fisioterapico.
La lesione del menisco controlaterale avviene più frequentemente nelle persone non più giovanissime perchè la degenerazione meniscale, tipica dell'età, rende la cartilagine più soggetta a rottura (anche per il sovraccarico funzionale, in quanto deve sopportare parte del carico destinato al ginocchio malato).
Spero di esserle stato utile,
Dr. Sandro Reverberi

[#2] dopo  
Utente 129XXX

Grazie per la risposta, volevo chiederLe se per prevenire ulteriori danni sia al ginocchio operato che a quello sano è utile fare delle infiltrazioni con acido ialurinico, o fare della fisioterapia per rinforzare i muscoli.

[#3]  
Dr. Sandro Reverberi

24% attività
8% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
la persona che ha maggiori informazioni per valutare se sia indicata oppure no fare una terapia con acido ialuronico o della fisioterapia è l'Ortopedico che l'ha operata. Se non gliele ha prescritte, dopo aver visto il quadro artroscopico, evidentemente non le ha ritenute utili, bastando il normale rientro alle attività quotidiane.
La fisiochinesiterapia è senz'altro utile quando trova le giuste indicazioni, ma non è la panacea per tutti i disturbi.
In ogni caso non c'è nessuna indicazione a fare infiltrazioni di qualsiasi farmaco nel ginocchio sano a scopo "preventivo".
I muscoli si rinforzano sopratutto adoperandoli nella vita di tutti i giorni. La fisioterapia può essere utile, ma solo se Lei non fosse in grado di fare da solo gli esercizi che le hanno prescritto. Normalmente l'esercizio attivo è più che sufficiente per permettere il recupero nella maggior parte delle meniscectomie artroscopiche.
Dr. Sandro Reverberi