Utente 109XXX
Gentilissimi medici.
Ho da oramai un mese un dolore alla zona lombare molto forte, che in certi giorni mi impedisce anche di alzarmi dal letto. Ho praticato due serie di terapie tramite iniezioni che hanno avuto efficienza per pochi giorni e il dolore è ricomparso dopo il rientro a lavoro. Adesso il dolore mi si è irradiato anche alla gamba sx dove sento particolari fitte, che riconosco di natura muscolare, al ginocchio. Ho sentito che stare troppo seduto è sbagliato perchè si sforzano i muscoli lombari. Stare troppo a letto invece è altrettanto nocivo perchè tali muscoli si rilassano troppo. Ora ho alcune domande per Voi se gentilmente mi potete aiutare.
1)Quale è la posizione da assumere quando si è afflitti da tali dolori?
2)Io so che la sciatica colpisce la gamba dx, ma può anche essere sciatica se l'arto colpito è la gamba sinistra?
3)Al ginocchio ho applicato una fascia elastica per ridurre i movimenti di tale articolazione, è un metodo giusto?
4)Ultima domanda, domani mi visiterà il mio medico per la terza volta, mi ha anticipato che mi farà fare una lastra, Voi ritenete che dalla lastra si possa individuare il problema o è solo un primo passo per ulteriori accertamenti?

Gentili medici Vi ringrazio anticipatamente per la Vostra eventuale attenzione e la Vostra pazienza e gentilezza. In attesa Vi porgo i più cordiali saluti

[#1]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
1)Quale è la posizione da assumere quando si è afflitti da tali dolori?
Si ha giovamento assumendo la posizione fetale (girato su un lato con le gambe flesse al petto)

2)Io so che la sciatica colpisce la gamba dx, ma può anche essere sciatica se l'arto colpito è la gamba sinistra?
La sciatalgia può essere tanto destra, che sinistra

3)Al ginocchio ho applicato una fascia elastica per ridurre i movimenti di tale articolazione, è un metodo giusto?
Non vedo perchè dovrebbe bloccare il ginocchio per un dolore di tipo sciatalgico. Se il dolore le si attenua con una fascia (ossia calore) è di verosimile natura ossea/articolare

4)Ultima domanda, domani mi visiterà il mio medico per la terza volta, mi ha anticipato che mi farà fare una lastra, Voi ritenete che dalla lastra si possa individuare il problema o è solo un primo passo per ulteriori accertamenti?
L'esame radiografico lombare, associato ad un corretto esame clinico, possono essere ampiamente sufficienti per porre una diagnosi corretta

Cordiali saluti
Dr. Mirko Parabita

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Gentilissimo Dottor Parabita. Grazie è stato molto esplicito ed esaustivo. Un vantaggio dalle sue indicazioni l'ho tratto: io sia quando mi riposo che quando dormo sto in posizione fetale girato dal lato sinistro. Quindi questo a quanto mi dice mi aiuta a non sforzare la schiena troppo durante il riposo.

Un ultima domanda, è da oggi che il dolore si è irradiato anche al testicolo sx. E' possibile questa cosa o il dolore è dovuto ad altro?

La ringrazio anticipatamente e le porgo i più cordiali saluti

[#3]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Non credo che il dolore localizzato in regione inguinale possa essere correlato con il precedente problema da Lei riferito; potrebbe essere un dolore di tipo pubalgico, per il quale si consiglia un periodo di riposo fino a risoluzione dei sintomi
Ovviamente il consiglio più corretto che le posso dare è quello di parlarne con il Suo Medico Curante

Dr. Mirko Parabita