Utente 942XXX
salve a tutti,
sn un ragazzo di 27 anni,normopeso,in buona salute.E' circa qualche mese che avvertivo dei disturbi in zona dorsale,cose passegere dato che facendo body building si puo andare in contro a questo tipo d problemi.Ma da poco tempo a questa parte questo fastidio e' diventato molto forte,e si accentua il giorno dopo che mi alleno.La zona interessata e' la t6 t7 t8..a questo dolore si associa una sensazione di bruciore nella fascia lombare(ma piu raramente).Il dolore lo avverto sopratutto in torsione del busto e la parte dorsale destra e' piu dolosa dell sinistra.Ance se un consulto a distanza e' molto difficile,a cosa potrebbe ssere associato un disturbo del genere,una contrattura o un ernia?Scusate l'ignoranza,ma se quando effettuo la torsione del busto sento che il dolore ariva fino al gran dorsale e' possibile che si tratti di contrattura?Se fosse stata un ernia il dolore doveva essere concentrato solo nella zona vertebrale?
UN ULTIMA COSA,posso usare in questi giorni del voltaren compresse??
grazie a tutti

[#1]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
La Sua premessa è molto corretta ed in relazione alle possibili numerose cause che potenzialmente possono provocare dolori dorso-lombari, ritengo che anche una semplice ipotesi diagnostica, potrebbe essere ampiamente fallace, infatti se da una parte l'attività fisica da Lei svolta facilmente produce problematiche muscolari ed in particolare a livello dorso-lombare, non si può escludere aprioristicamente altro

Se non è allergico e se l'indicazione all'uso dell'antinfiammatorio Le è stata suggerita dal Curante, non vedo controindicazioni

Mi permetto di suggerirLe l'uso di fasce contentive lombari durante lo svolgimento di attività fisica in aplestra, così da ridurre il sovraccarico funzionale sulal colonna vertebrale

Cordialità
Dr. Mirko Parabita