Utente 242XXX
Buongiorno, facendo l'ultimo allenamento di atletica ho sentito un leggero bruciore alla tibia e poi dopo 30m di corsa circa, ha iniziato a bruciare di più; io faccio atletica, e dopo aver fatto mezzo allenamento con questo bruciore sono andato a chiedere all'allenatore cosa fosse.. e mi ha risposto che era periostite!! E mi ha semplicemente detto di mettere del ghiaccio e sarebbe passato dopo 2-3 giorni di riposo passando del ghiaccio?!?! Infatti e stato cosi, passando per 1-2 giorni il ghiaccio (mattina e sera) mi è passato e ora non sento totalmente niente!! Ma su Internet leggevo, che per far passare questa "periostite tibiale" si arriva anche a fare dei RX per possibile microfrattura..??? Che cosa devo fare perchè sono un po' confuso?? Posso ricominciare atletica normalmente oppure devo fare dei controlli anche se non mi da fastidio?? ... Cordialità, Arrivederci!!!

[#1] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

se il disturbo con il ghiaccio passa, il mio consiglio è quello di NON fare ulteriori indagini.

Se invece il disturbo dovesse insistentemente ripresentarsi, sarebbe utile parlarne prima con il suo medico di fiducia che valuterà se effettuare indagini diagnostiche e/o visite specialistiche.

Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)