Utente 409XXX
Buonasera
da circa tre settimane ho un piccolo problema alla gamba destra. Ho eseguito un movimento in maniera errata in palestra, al contrario di quello corretto, da seduta ho ruotato la gamba verso l'interno invece che all'esterno. Ho avvertito dolore e mi sono accorta della posizione sbagliata e così ho subito riposizionato la gamba in maniera corretta. Da allora ho dolore all'inguine, da supina quando piego la gamba verso il petto non riuscendo ad avvicinarla bene come invece faccio con la sinistra; questo dolore all'inguine lo sento a volte quando inizio a camminare, ma poi diminuisce. Sempre da supina, ho dolore forte (sembra nervo o tendine) al lato esterno della coscia se con la gamba a 90 ° provo con la mano a ruotare leggermente la gamba verso l'esterno, cioè col ginocchio verso l'interno. Quando cammino avverto anche un po' di dolore dall'articolazione sino alla coscia e alla gamba, sempre sul lato esterno.
Ho continuato a fare sport, nuoto e pilates, e sento dolore sempre se ruoto anche lievemente la gamba verso l'interno. Esclusi questi casi, non avverto nessun altro fastidio, né in piedi né da seduta.
Potete consigliarmi qualcosa? Meglio aspettare o fare subito una visita? Se dovesse restare così potrebbe causare altri disturbi?
Grazie mille per la vostra disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Roberto Morello

36% attività
0% attualità
16% socialità
SAN GIOVANNI LA PUNTA (CT)
CALTAGIRONE (CT)
CATANIA (CT)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
Sicuramente sarebbe utilissimo eseguire una visita medica specialistica perchè solo l'esame clinico puó indirizzare verso il tipo di problema. Raccontato così potrebbe sembrare un problema inerente l'anca, o ancora la catena muscolare adduttoria, ma potrebbe anche essere un dolore/fastidio a partenza dalla schiena. Le consiglio pertanto di eseguire una consulenza specialistica (da un fisiatra o da un ortopedico per esempio). In base alla visita poi le verranno consigliate le strade giuste da seguire, siano essere diagnostiche o terapeutiche.
Spero di esserle stato utile.
Cordiali saluti
Dr. Roberto Morello
Medicina Fisica e Riabilitativa
DIU Médecine manuelle-Ostéopathie, Hôpital Hotel Dieu Paris
Ecografia muscolo scheletrica SIUMB

[#2] dopo  
Utente 409XXX

La ringrazio molto per la risposta, le chiedo un'ultima cosa.
Anche se solo con una visita si potrà capire il problema e vedere poi cosa fare, potrebbe per esempio l'ortopedico (visto che il problema è sorto, o comunque favorito, da un piccolo movimento errato) optare per una manipolazione all'anca? Potrebbe forse essere questo un caso, in modo da rimettere in equilibrio qualcosa se si è stato spostato?
Grazie mille ancora per la disponibilità.
Saluti