Utente 447XXX

Salve Dottori, chiedo il vostro aiuto per cercare di capirci qualcosa di più su un problema e provare a risolverlo.
A gennaio mi sono iscritta in palestra e in seguito a degli esercizi con i pesetti ho sentito un dolore al braccio, in quello che dovrebbe essere il deltoide laterale. Dopo un paio di mesi, vedendo che il dolore non passava, ho fatto un'ecografia dove sono state riscontrare delle calcificazioni del tendine sovraspinato e sottospinoso. Il medico però, non ha controllato la zona in cui io sentivo il dolore, affermando che si trattasse di un dolore riflesso. Un altro medico invece, quello che mi ha fatto le onde d'urto, ha fatto l'ecografia anche nella zona del dolore evidenziando una distrazione muscolare. Quindi io in spalle e braccio ho due problemi differenti o collegati tra di loro? Entrambi derivanti dalla palestra o le calcificazioni erano un problema che giù c'era? Fatto sta, che il medico, invece di farmi le onde d'urto alle calcificazioni (dove io non avvertivo dolori), me le ha fatte sullo strappo per rigenerare i tessuti. Dopo 4 sedute io ho lo stesso dolore di prima, le calcificazioni ci sono ancora e al posto dello strappo ora vi è una cicatrice (devo tenermela a vita?). Sono passati in tutto 4 mesi e a me il braccio fa tanto male, soprattutto quando lo porto dietro e nelle torsioni. La notte poi mi sveglio tante volte per i dolori e per cambiare posizione. Il mio dubbio è: il medico ha sbagliato a farmi le onde d'urto allo strappo e non alla spalla alle calcificazioni per scioglierle? Perchè altri medici mi avevano consigliato le onde d'urto proprio per le calcificazioni mentre quest'ultimo medico ha detto che tanto nel punto delle calficicazioni non mi facevano male e quindi non gli interessavano, testuali parole e si è concetrato solo sullo strappo. Chi ha ragione? Cosa posso fare? Ho 22 anni e così non vivo al 100%, alcune cose banali vengono molto limitate. Aiutatemi per favore... Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Alberto Grasso

28% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Il consiglio che Le do e' quello di rivolgersi ad uno Specialista Ortopedico per la spalla , poiche' temo che si debba valutare l'ipotesi di un intervento chirurgico.
Non vorrei allarmarLa ma le lesioni che mi ha descritto devono essere valutate dau CHIEUEGO-ORTOPEDICO , ovviamente nonfaccia palestra finche' non acquisisce il parere che Le ho suggerito.
Cordiali saluti
Prof.Alberto Grasso