Utente 367XXX
Buongiorno

sono stata visitata da un fisiatra per problemi al pollice destro che si estendevano ad avambraccio e spalla.
Mi ha diagnosticato tendinite di de quervain eseguendo manovra di Finkelstein.

Mi ha prescritto tutore, 15 giorni di riposo e tecar, iono e laser.

Per la ripresa del lavoro mi consigliava il mouse con trackball, ma mi sorge un dubbio: dovendo azionare la pallina proprio con il pollice, non vado a riacutizzare i sintomi?

Io ora sto usando il mouse ergonomico verticale della trust che è un normale mouse che si sposta, ma il braccio risulta ruotato e non viene affaticato.

Volevo avere da voi un consiglio per evitare di ricadere di nuovo nella tendinite.

grazie mille e buona serata

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

a mio avviso, l'unica terapia veramente efficace, purchè eseguita entro 2-3 mesi dall'esordio della patologia, è un'infiltrazione locale di steroidi sulla puleggia degli estensori del pollice.

Se il problema tende a recidivare o è passato molto tempo (cronicità), va fatto l'intervento chirurgico.

Raramente, nella mia esperienza, le terapie fisiche (tecar, laser, ultrasuoni, ecc.) risolvono il problema in modo completo e definitivo.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 367XXX

La ringrazio ma volevo se possibile un consiglio sul mouse da adottare.
Il.fisiatra mi ha consigliato il mouse con la pallina da azionare con il pollice.
Non vado ad affaticare ancora.di più l articolazione?
Io ne sto usando uno della trust ergonomico verticale dove il braccio e ruotato e non si affatica.
Grazie del suo consiglio

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Cambia poco.

Faccia un'infiltrazione.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale