Utente 499XXX
buongiorno. sono di recente andata dal medico dopo che il mio dito si muoveva male e con dolore. il medico di base mi ha prescritto degli esami del sangue (che escludesse l'artrite reumatoide) e una successiva visita dall'ortopedico (28 agosto)
fra 2 giorni devo tornare dal medico a far vedere i risultati, ma nel frattepo il dolore sta diventando insopportabile.
l'ipotesi sarebbe quella del dito a scatto su mano sinistra (molto leggero, senza dolore ma scatta) e sulla mano destra (fa malissimo, soprattutto sulla base del pollice dove una semplice pressione fa male ed è molto caldo e gonfio)
a volte in passato mi capitava di avere questi dolori ma sono sempre passatinell'arco di un mese. questa volta invece mi sono tornati dopo aver fatto uno sforzo sulle mani, e i dolori vanno avanti da almeno 3 mesi

nel frattempo mi ha prescritto Brufen 600mg (2 volte al di, una dopo pranzo e una dopo cena) e Omeprazolo ABC 20mg (1 al mattino) per 8 giorni

gli esiti dei miei esami del sangue sono questi:
GLUCOSIO 74
CREATININA creatinina met. enzimatico calibrazione LC-IDMS 0.57
e-GFR > 60
AZOTEMIA 31
GAMMA GLUTAMIL TRANSPEPTIDASI 11
ACIDO URICO 2.5
PROTEINA C REATTIVA (PCR) 0
FATTORE REUMATOIDE (RA-TEST) 6
TITOLO ANTISTREPTOLISINICO 102
EMOCROMOCIMETRO (leucociti eritrociti emoglobina ematocrito volume globulare piastrine, come da valore di riferimento)
neutrofili 54.2$
pdw 60%
linfociti 33%
monociti 6.8%
eosinofili 5.6%
basofili 0.4%
velocità di sedimentazione 5
ANTICORPI ANTI NUCLEOANA presenti. pattern punteggiato. titolo 1:80
AB ANTI CITRULINA 1.2
FERRITINA 27.8
AB ANTI ANTIGENI NUCLEARI ESTRAIBILI positivo. presenza di anticorpi anti frazioni ENA SSB(26u/ena)
aspartato aminotrasferasi 15
ALANINA AINOTRANSFERASI 15

vorrei sapere, in attesa del consulto del mio medico, se è possibile ripetere il trattamento con i farmaci (che tra l'altro sono farmaci da banco e comunque ho una ricetta ripetibile) e, soprattutto, se ci sono degli esercizi da poter svolgere per migliorare i movimenti con la mia mano e per attenuare il dolore.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

se effettivamente si tratta di un dito a scatto, molto comune e non legato all'artrite reumatoide o ad altre patologie autoimmuni, è sufficiente fare 1 o al massimo 2 infiltrazioni di cortisone ad azione locale sulla puleggia A1 (tendini flessori).

Il problema si risolve entro 2-3 settimane.

Si faccia vedere da un chirurgo della mano:

https://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Ho preso un appuntamento come da lei detto.
Intanto, oltre a quegli esami ho fatto questo:
Rx polso sx
Rx polso dx
Ex mano sx
Rx mano dx
Come detto dal mio medico di base

Ci sono per caso altri esami da poter fare per potere avere tutto ciò di cui ho bisogno per avere un quadro completo una volta andata li?

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se la mia ipotesi è corretta, non servivano gli Rx, ma un'ecografia.....
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Va bene. Grazie Mille dottore.
Provvedero a farla da privato in modo da avere gli esiti prima della visita già prenotata.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6] dopo  
Utente 499XXX

Mi scusi se la disturbo ancora. Mentre prenotato mi è stato chiesto se volevo l'ecografia muscolo-tendine o osteoarticolare. Quale delle due dovrei fare?

[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Muscolotendinea.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale