Utente 716XXX
Buongiorno.
A seguito di rimozione di grosso lipoma, esattamente due mesi fa,in regione avambraccio dx molto in profondita, ho purtroppo avuto come esito un stupor del radiale.
Subito dopo l'intervento e per il primo periodo, la mano era cadente e senza possibilità di movimento del polso e dita.
Oggi dopo aver usato SPLINT apposito, fisioterapia funzionale e correnti EMS , il polso si alza correttamente, ma rilevo insensibilità parziale sul dorso del braccio dalla cicatrice alla mano, lungo il percorso del nervo, che sembra pero stia migliorando. Il pollice ora estende bene ma con poca forza in estensione. Il peggio sono il medio e l'anulare, che non salgono e se estendo la mano tende a piegarsi ancora in giù. Tra l'altro per portare giù le dita basta pochissima forza contrastante.
Il fisioterapista si dice fiducioso nel recupero, ma dice pure che se avverrà e non ne e sicuro, ci vorrà tanto tempo.
Nel frattempo ho ripreso nuoto, ciclismo e anche il lavoro. Seppur con limitazione riesco a fare quasi tutto.
Insisto con B12 e nicetile 2 volte al dì.
Ora rispetto ad un recupero abbastanza veloce nel primo periodo, sembra si stia rallentando tutto, senza più quei progressi ai quali mi stavo abituando. Come se quel 30/40 % che manca al recupero, siano sempre più difficili da raggiungere e la cosa mi sta un po' deprimendo.
Mi.chuidevo cosa ne pensate voi che siete esperti.
Saluti

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Egr. signore, è stato visitato da uno specialista ortopedico?
è stato visitato ed è in cura seguito da uno specialista Fisiatra?
Ha eseguito un esame elettromiografico dell'arto superiore interessato?
Essendo trascorsi due mesi ha ancora grosso margine di miglioramento e se è uno stupor del radiale si risolverà lentamente con idonea e specifica fisiochinesiterapia stabilita e prescritta dal medico Fisiatra ed eseguita dal tecnico fisioterapista.
Ma è importante che esegua la elettromiografia ed uno specialista idoneo segua l'escursus della sua patologia.

Cordiali saluti
alessandrocaruso26@gmail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 716XXX

Buongiorno. Sono seguito dagli ortopedici che mi hanno operato(seguito per modo di dire, dato che proprio ieri alla visita.di controllo mi sono un po' arrabbiato dato che il dottore che tra l'altro non avevo mai visto, non mi ha neppure chiesto come andava, limitandosi a scrivere sul PC:ancora lieve deficit sull'estensione dita. poi sono seguito dal centro fisiatrico dove.faccio la.fisioterapia, centro molto serio con persone fantastiche.
Nessuno mi ha prescritto l'emg

[#3] dopo  
Utente 716XXX

Buongiorno. Oggi dopo che ho richiesto sotto vs consiglio l'emg, l'ho finalmente eseguita.
Il referto indica:
neuropatia radiale destra da sofferenza alla doccia omerale. La denervazione muscolare appare in fase attiva in tutti i distretti di competenza, di grado medio-marcato e con aspetto del map molto polifasico e come per processo rigenerativo in atto. Si consiglia controllo fra 4-5 mesi.