Utente 545XXX
Salve dottore mi sono bloccata con la schiena 1 mese fa' sono andata al ps e mi hanno dato antidolorifico,nel frattempo ho fatto una risonanza,nell' attesa di sentire il fidiatra le giro il referto, soffo da 15 anni di mal di schiena.
Il risultato e' questo:
Non evidenza di crolli vertebrali
Non vi sono edemi ossei
Sinovite dei massicciarticolariinterapofisari l4,l5
Assenza di lesionifocaliossee di carattere evolutivo
Microangioma intrasponginoso benigno del soma di l5 ad elevato contenuto adiposo
Protusione ad ampio raggiodei dischi al tratto l4, s1 di aspetto diaidratato senza conflitti disco-radicolari
Il cono midollare e le fibre della cauda sono ezenti da lesioni
Canale vertebrale e firami di congiunzione con ampiezza normale e liberi da espansi.
Grazie

[#1]  
Dr. Alberto Grasso

28% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Gentile Utente ,
il referto della rmn ,presumo solo del tratto lombo-sacrale , mostra patologia discale ma non compressiva a livello radicolare , il dolore cronico di cui e' affetta da tempo , dovrebbe quindi essere interpretrato solo come un dolore muscolare dei muscoli paravertebrali bassi che dovrebbero essere in contrattura antalgica cioe' si contraggono in maniera riflessa per proteggere il tratto lombo-sacrale.
In genere in questi casi l'uso di antidolorifici e' poco efficace , sarebbe coonsigliabile un attenta valutazione clinica del Fisiatra e un trattamento posturologico globale .
Saluti
Prof.Alberto Grasso

[#2] dopo  
Utente 545XXX

Salve dottore, molto gentile e chiaro nella risposta, nel frattempo il fisiatra mi ha visitata e mi ha dato da seguire un corso di pilates, mi sono iscritta e gia' ho fatto 3 lezioni, speriamo bene, grazie mille.

[#3] dopo  
Utente 545XXX

Mi scusi Dott.Grasso, ho dimenticato di chiederle il micoangioma del soma l5 cos'e'?