Utente 103XXX
Salve, vorrei sottoporVi il mio problema che mi perseguita da più di tre mesi e al quale non trovo risposte: da circa 6 mesi sto facendo attività di bodybuilding a scopo ipertrofia muscolare e malgrado segua attentamente gli esercizi dettati dalla scheda di allenamento e dando il giusto riposo ai muscoli del corpo, questi ultimi non hanno nessuna intenzione di sviluppare, ma cosa ancor più grave i muscoli tricipiti delle braccia ed in particolare il braccio sx. Nel dettaglio: sebbene cerchi di stimolarlo con esercizi e aggiungendo integratori proteici e creatina e carboidrati e ossido nitrico, il muscolo in questione non solo non sviluppa, ma si riduce, cioè appena cessato l'allenamento sebra essere turgido e stimolato, ma non appena arrivo a casa (circa 10min dopo) le fibre si rilassano a tal punto da lasciare solo dolori che all'inizio confondevo con i DOMS post allenamento ma che invece non sono poichè a seguito di questi dolori dovrebbe esserci la ricostruzione muscolare e quindi l'ipertrofia, ma niente di niente e mi ritrovo i gg. seguenti ad avere lo stesso volume del braccio(caso del destro) o addirittura regredito come accade al braccio sx, deprimendomi sempre di più. Quindi cocludendo vorrei sapere perchè sebbene le fibre muscolari dei miei tricipiti vengano stimolate a dovere, non reagiscano e crescano a dovere. In 6 mesi di allenamenti non ho sviluppato un millimetro e neanche un kg. in generale. Spero di non essere stato confusionario, ma partii con una circonferenza di 36,5 per il braccio sinistro e mi ritrovo con un 35,5 mortificante. Vi prego di rispondere al più presto a questa mia poichè non vorrei lasciare la palestra e a nzi vorrei continuare nella mia ricerca ipertrofica per ottenere un fisico non dico da Arnold, ma per lo meno pari alla mia età e mi ritrovo con il fisico di un 15 enne. Grazie anticipatamente e a presto.

[#1]  
Dr. Roberto Pini

20% attività
0% attualità
0% socialità
BESANO (VA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gentile utente, credo che la situazione da lei descritta sia meritevole di approfondimenti diagnostici piuttosto che di inegratori o di body-building.
Le consiglio di eseguire i seguenti esami :
- Laboratorio : emocromo- ves - pcr- cpk- potassio.
- Elettromiografia arti superiori.
- RMN cervicale.
- Ecocolordoppler arterioso arti superiori.
Con questi esami a disposizione sarà bene che lei consulti un neurologo.
Mi consulti ancora in caso di dubbi.
Dott. ROBERTO PINI.
e-mail : robertopinitalia@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 103XXX

Egr. Dott. la ringrazio innanzitutto per la risposta e sebbene non ci capisca niente di medicina io credo di essere proprio ridotto male, dai nomi degli esami che lei mi ha consigliato. Comunque farò come Lei prescrive e Le farò sapere, ma cavolo veramente non pensavo tanto. Grazie ancora e buon lavoro.