Utente 168XXX
Gentile dottore......
navigando in cerca di informazioni mi sono imbattuto nel vostro sito,sono un uomo di 37 anni sono alto 1.80cm e peso 107kg faccio il magazziniere/facchino in un ingrosso di detersivi e da circa cinque mesi mi trovo a soffrire di un dolore alla schiena nel tratto lombosacrale con coinvolgimento della gamba dx che nn mi permette di condurre una normale vita...ne lavorativa ne privata, da allora, cioe' da quando è cominciato il dolore insopportabile..,.ho fatto cure di ogni tipo ,sono stato in cura presso il reparto di antalgia del dolore di Rimini...fatto test spinali ,endovena,tac ,risonanze,massaggi ,agopuntura,elettromiografia ,visite (talvolta anche due) da medici come fisiatri ,neurologi,anestesisti, e mi trovo a nn aver ne'scoperto perche'ne'cosa fare perche'nn avendo riscontrato nulla di evidentemente fisico, i dottori consultati nn mi sanno aiutare....ora sono in attesa di vedere un chiropratico e poi nn so' piu' dove andare....dimenticavo che mi è stato chiesto di valutare anche un eventuale aspetto psicologico ,che naturalmente nn ho scartato ,ma dopo essere andato da uno psicologo ed aver fatto seppur per breve tempo una terapia mi e' stato detto che nn sono presenti problemi di questo carattere legati alla mia situazione fisica.....sono dunque qui a chiedere se puo' darmi un consiglio su come affrontare questa situazione....

ringraziandola dell'attenzione spero di ricevere notizie...... cordiali saluti Paolo C.

[#1]  
Dr. Giuseppe Pantaleo

20% attività
0% attualità
0% socialità
MONTESILVANO (PE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Caro Signore Paolo, visto che gli esami da lei eseguiti sono risultati tutti negativi, quindi nulla di organico è responsabile della sintomatologia da lei presentata.Devo dire che si tratta di un problema puramente funzionale, un blocco meccanico in relazione alla sua postura. Quindi ritengo opportuno che lei venga visitato anche da un punto di vista osteopatico posturale.
Rimango a sua disposizione.
Dr. Pantaleo Giuseppe