Utente
salve vi scrivo riguardo un dolore persistente al mio fianco sinistro, che ormai dura da un mese, solitamente è come se ci fossero degli aghi il posto giusto è sotto il costato vicino al fianco sx, vorrei avere per cortesia un vostro consulto.
sicuro di una vostra risposta vi porgo distinti saluti

[#1]  
Attivo dal 2010 al 2011
Gent.mo Utente,

Per poterLe fornire qualsiasi indicazione attendibile, sarebbe necessario un esame clinico. Ci sono parecchie manovre e segni che non sono apprezzabili, in questo caso, da lontano.

Saluti

[#2] dopo  
Utente
LA RINGRAZIO PER LA GENTILISSIMA CORTESIA E VELOCITà NEL RISWPONDERMI, MA CMQ VOLEVO MSAPERE QUALE ESAME SAREBBE MEGLIO FARE PER CERCARE UNA CURA IDONEA, CALCOLANDO CHE IL DOLORE IN QUESTI GIORNI PERSISTE ANCHE DIETRO IL FIANCO SINISTRO, LE SCRIVO QUESTO PERCHè IL MIO MEDICO DI BASE NON RIESCE A SODDISFARE LA MIA RICHIESTA

[#3]  
Attivo dal 2010 al 2011
Gent.mo Utente,

senza il parere di un medico che la conosca, qualsiasi suggerimento di esami nel caso come da Lei descritto, saprebbe inappropriato e, probabilmente, inutile. Gli accertamenti diagnostici effettuati alla cieca, cioè non sapendo cosa si cerca, sono solitamente inutili anch'essi e, nel suo caso, non si saprebbe cosa cercare prima di un esame clinico diretto.

Fare il Medico non consiste solo nel richiedere esami, altrimenti basterebbe un dizionario per conferire una Laurea. Anche se ci sono dei Colleghi che sembrano averlo dimenticato.

Saluti