Utente
Salve! Vi scrivo perchè da un mesetto circa ho dolore alla parte inferiore dell'osso sacro. Questa cosa mi è successa anche diversi anni fà, poi il dolore mi è smesso. Adesso dopo un pò che sono seduta ho questo fastidio che dura per poco tempo. Il problema più grosso però è che ultimamente ho dei sintomi strani alle gambe....quando mi alzo oppure mentre cammino ho un fastidio forte alle gambe, che non sò come spiegare....inizia piano ed è sempre più forte, tanto che se stò camminando devo fermarmi in attesa che mi passi, perchè sento il rischio che mi possano cedere le gambe. Non è proprio un formicolio o un crampo....ma una sensazione tipo intorpedimento a tutte e due le gambe, come se non riuscissi a controllarle. Una volta avuto il culmine, piano piano passa e tutto torna normale. Inoltre spesso ho intorpedimento e formicolio ai piedi, soprattutto al tallone e spesso di notte. Molte volte mi sveglio proprio per il dolore ai talloni e occorre molto tempo prima che mi passi. A dire la verità l'intorpedimento mi capita spesso anche alle mani, solo però a due dita : il mignolo e l'anulare. Potete darmi qualche indicazione? Sono abbastanza preoccupata. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

senza una visita medica credo sia difficile poterle dare una risposta. Il dolore sacrale potrebbe essere dato da un'infiammazione al coccige (coccidinia), mentre per l'intorpidemento e il dolore alle gambe sarebbe utile accertarsi del corretto flusso vascolare. Il problema comunque potrebbe essere legato esclusivamente ad un problema di natura ortopedica e/o neurologica. Si rivolta pure al suo medico che saprà consigliarle il corretto iter diagnostico.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it