Utente
Salve,
non so se questa sia l'apposita sezione per questo problema, quindi spero non venga respinto.
Per quanto riguarda il problema che mi affligge è praticamente quello in OGGETTO...
in pratica quando faccio sesso ed ho un'orgasmo mi viene un improvviso attacco di sonno, dura un'attimo ma a volte dura un pò di più.
Ho provato anche la masturbazione un paio di volte quel che è accaduto è:
la prima volta mi è appunto venuto un colpo di sonno durato circa 2 secondi
la seconda volta è sopraggiunto il colpo di sonno ma non è durato un'istante, bensi mi sogno risvegliato qualche minuto dopo...l'assurdo che è quando mi sono svegliato ormai avevo anche eiaculato e non me ne sono praticamente accorto.
Tutto questo al raggiungimento dell'orgasmo.......
Sembrerà assurdo o magari avete avuto già problematiche simili...ma per me non è una cosa normale e mi sta capitando da un pò di tempo.
Esiste una spiegazione fisica a tutto cò?
Vi sarei veramente grato per una risposta, anche perchè con questa cosa comincio a non stare sereno mentalmente e sono un paio di settimane che evito di fare sesso con la mia ragazza per paura di crollarle addosso addormentato...lei non sa di questo problema quindi potrebbe anche pensare altro.
Potrebbe essere che tutto ciò sia anche causato dal fatto che ogni giorno vengo svegliato presto (per andare a lavoro o per fare altre commissioni) ma ogni sera mi addormento sempre verso le due/tre di notte (a volte mi addormento anche un paio d'ore prima di dovermi alzare ma sono casi piu rari)quindi accumulare in modo esponenziale tanto di quel sonno arretrato (quindi un riposo per niente adatto per una vita regolare) da influire addirittura su un orgasmo?
Spero di poter capire prima che tutto questo cominci a condizionarmi la vita, cosi come mi è capitato quando soffrivo di attacchi di panico...
Grazie a chiunque possa darmi una risposta.

[#1]  
Attivo dal 2010 al 2011
Le consiglierei di porre la domanda in "Andrologia", potrebbe essere più indicato.

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da andrologo, il primo consiglio che le posso dare è quello di regolarizzare i suoi stili di vita, questo è sicuramente una premessa, un primo passo importante per non complicare la comprensione del suo particolare e non frequente disturbo.

Quello che possiamo ipotizzare, da questa postazione, è che durante e dopo l'orgasmo lei abbia una scarica di adrenalina importante da parte del sistema simpatico tale da averne poi una carenza per cui diventa predominante l'altro sistema, che "bilancia" il primo, cioè il sistema parasimpatico e lei si "collassa"; questa "controrisposta" viene chiamata anche crisi vagale.

Detto questo però dobbiamo anche dirle che è veramente difficile fare ipotesi eziologiche, cioè di causa, precise, concrete e corrette senza poter fare almeno una valutazione clinica diretta.

Consulti ora in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/