Situazione della mia salute in riferimento alle analisi

Situazione di salute in riferimento alle analisi
Richiesta dell' Utente 128691



Ematocrito 27.4
Emoglobina 8.2
Globuli rossi 4.47
MCV 61.4
Globuli bianchi 4.09
Piastrine 324
Azotemia 26
Creatininemia 0.7
Microalbuminuria 15
Colesterolo totale 161
Colesterolo HDL 45
Colesterolo LDL 97
Trigliceridi 95
Bilirubina totale 0.4
Bilirubina diretta 0.13
Bilirubina indiretta 0.27
GOT 59
GPT 59
GGT 40
Fosfatasi alcalina 84
CPK 853
LDH 431
Proteine totali 7.2
Albumina 56.8
Alfa-1 globuline 4.7
Alfa-2 globuline 9
Beta globuline 11.4
Gamma globuline 18.1
Glicemia 154
hbA1c 8
Insulinemia 21.3
Sodio 139
Potassio 4.6
Calcio 9.2
Fosforo 2.9
VES 34
PCR 5
Sideremia 24
TSH 2.89
FT3 3.52
FT4 1.13
Ab anti TPO 48 IU7 ml
Ab anti TG 134.60
Peptide C 2.10
Creatinina urinaria 77.90

L'emoglobina due mesi fa era scesa a 7 e la sideremia a 18 - mi hanno fatto 12 flebo di ferro in endovena.

Premetto che ho una cardiopatia ipertensiva con insufficienza mitro aortica lieve ed ectasia aortica.

----------
Ultimamente, in seguito ad una tosse persistente, che dura da novembre ho fatto un RX torace è il risultato è il seguente: RINFORZO DELLA TRAMA BRONCO/VASCOLARE E DELLE OMBRE ILARI. STRIE DISLECTASICHE IN SEDE BASALE SX.
LINFONODI CALCIFICI IN PARAILARI DX. ACCENTUAZIONE DEL 3° ARCO DI SX E DEL PROFILO AORTICO.
[#1]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
La presenza di anemie nelle infezioni croniche è un reperto costante ma, considerando la Sua età, è imperativo escludere una causa di perdita di sangue. Il ferro dovrebbe aumentare un po' più in fretta e comunque bisogna scoprire la causa dell'anemia.

La prima cosa da considerare sono emorragie o microemorragie dal tubo digerente. Ricerca del sangue occulto nelle feci su 3 campioni o, meglio, esofagogastroduodenoscopia e colonscopia. Ma immagino che il Suo Medico di Medicina Generale abbia già provveduto a prendere i passi necessari.
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il Suo consulto.
Ho appena ieri mi sono stati comunicati i risultati della gastroenteroscopia che ho fatto un mese fa circa. Ho una Gastrite atrofica.

(Io ho una tiroidite di hashimoto autoimmune - sono diabetica - sono celiaca e ho tra l'altro ipertensione).

Si può guarire dalla "gastrite atrofica"?

Aspetto una Sua risposta. Grazie.


[#3]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
Gent.ma Utente,

Sono spiacente ma, che io sappia, dalla gastrite atrofica non si guarisce perché si tratta di un quadro di lunga data che passa per diversi stadi prima di arrivare alla vera e propria atrofia; ad ogni modo si supplementa bene con Acido Folico, Vitamina B12 e Ferro per via orale.

Saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il Suo consulto del 13 u.s.

Volevo comunicarLe che appena ieri mi sono stati comunicati i risultati dell'esame istologico, della gastroenteroscopia che ho fatto un mese fa circa. Il risultato è GASTRITE ATROFICA.

(Io ho tra l'altro, una tiroidite autoimmune di hashimoto - sono diabetica - sono celiaca).

Volevo chiederLe si può guarire dalla "gastrite atrofica" oppure è già tumore? … - quali sono le cure? …

Aspetto una Sua risposta. Grazie
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

ho effettuato l'emocromo, dopo aver iniziato una cura con:

­ Dobetin da 500
­ Prefolic da 50
­ Vitamina C da 500
­ Ferlixit

il risultato è:

RBC 4.72 [10^6/ul]
HBG 12.3 [g/dL]
HCT 37.1 [%]
MCV 78.6 [fL]
MCH 26.1 [pg]
MCHC 33.2 [g/dL]
RDW-SD 53.5 [fL]
RDW-CV 18.9 [%]

PLT 237 [10^3/ul]
MPV 9.2 [fL]
P-LCR 19.8 [%]
PDW 10.4 [fL]
PCT 0.22 [%]

WBC 4.44 [10^3/ul]
NEUT 58.5 [%]

LYMPH 27.7 [%]
MONO 8.8 [%]
EOSI 4.1 [%]
BASO 0.9 [%]
NEUT 2.60 [10^3/ul]
LYMPH 1.23 [10^3/ul]
MONO 0.39 [10^3/ul]
EOSI 0.18 [10^3/ul]
BASO 0.04 [10^3/ul]

Qual'è il suo parere sul risultato delle analisi, oltre che per la cura che mi è stata prescritta?

La ringrazio
[#6]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
Gent.ma Utente,

Da quanto scrive, sembrerebbe che la terapia per la Sua condizione sia piuttosto standard, niente da dire. E anche i valori sembrano notevolmente migliorati.

Saluti
[#7]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
Gent.ma Utente,

Solo adesso e in ritardo, leggo la Sua domanda del 22 Aprile. Mi scuso per averla sottovalutata e Le comunico chiaramente che l'Atofia Gastrica (che qualcuno chiama anche gastrite atrofica) NON E' UN TUMORE. E' vero, comunque, che si tratta di una condizione associata a un aumento statistico di neoplasie dello stomaco, il che richiederebbe un regolare follow-up, vale a dire delle gastroscopie periodiche e delle verifiche rapide in presenza di variazioni inesplicabili dei sintomi. Ma non è un tumore :)

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa