Vaccino antinfluenzale: mio figlio è protetto ugualmente?

Buongiorno.
Mio figlio ha 11 anni ed è un soggetto asmatico.
Da qualche anno, su suggerimento del medico, gli faccio fare il vaccino antinfluenzale.
Di solito glielo inietta il medico di famiglia.
Stavolta, invece, l'iniziezione è stata praticata da una giovane infermiera recentemente aggiunta allo staff dello studio medico.
Una volta fatta l'iniziezione (sul braccio), la ragazza ha passato sulla puntura il cotone con il disinfettante.
Ma io so che dopo aver iniettato il vaccino non si deve disinfettare!
L'infermiera ha detto che non cambia niente, ma io mi domando se il vaccino possa essere stato (almeno parzialmente) disattivato dal disinfettante.
Potete per favore chiarirmi questo dubbio?
Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Marzii Dietologo, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico estetico 60 3
Può stare tranquilla, il vaccino viene iniettato nel muscolo e, quindi, anche se l'infermiera, giustamente, ha disinfettato la cute dopo l'iniezione questo non cambia l'efficacia del vaccino

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, è stato molto cortese.
[#3]
Dr. Serafino Ciancio Pediatra, Medico internista 135
Sia certa che il gesto dell'infermiera non ha influito sull'effetto del vaccino.
Cordiali saluti.

Dr. Serafino Ciancio

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa