Contagio orogenitale

Gentili Dottori
Ieri ho avuto un comportamento a rischio, in un centro massaggi cinese. La ragazza senza chiedere nulla mi ha praticato un rapporto orale non protetto, ho riscontrato una piccola ferita all'orifizio dell'uretra 3 cm piu' in basso "zona interna" tra cui presumo che abbia passato la lingua, attualmente avverto dei bruciori. Secondo voi ci sono tutti i presupposti per effettuare un test per HIV. Sono in pratica distrutto sperando di non essere stato contagiato, non consapevole dello stato sierologico della persona con cui ho praticato quanto riportato in oggetto.
Cordiali Saluti e grazie per l'attenzione.
[#1]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Gentile utente in attesa della risposta di altri colleghi,
credo sia necessario che si rivolga dal suo curante per una visita che eventualmetne le avvierà accertamenti diagnostici e cure.

Cordiali saluti
Gino Scalese

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, prima di tutto la ringrazio per la sua disponibilita', le volevo chiedere se in pratica ho rischiato di essere contagiato dal virus del HIV se questa persona risultasse S+, e se il fattore rischio se sarebbe alto. Lei mi consiglia cmq di effettuare il test a 30 gg e successivamente a 90? La ringrazio per la sua attenzione davvero gentile, spero in una sua risposta. Ne ho parlato con il medico curante e per lui il rischio è molto basso in pratica nullo e mi ha consigliato di non effettuare alcun test.
[#3]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
I rischi di contagio per Malattie sessualmente trasmissibili sono decrescenti a seconda del tipo di rapporto: in ordine anale, vaginale e orale.
Il suo è comunque da considerarsi un rapporto a rischio con una persona di cui non si conoscono le abitudini sessuali per cui è sempre meglio approfondire.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio nuovamente per l'attenzione, volevo sapere in merito cosa mi consiglia, di effettuare dei test ed i tipi di test.
[#5]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Sarebbe opportuno rivolgersi ad un centro per la diagnosi e cura di MST a lei più vicini per un elenco completo di esami.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, il mio medico mi ha prescritto una serie di analisi, pero' ultimamente a 10 gg dell'episodio a rischio, mi è venuta una leggera febbre 37.2 e dolori alla spalla durante la notte fitte, e due afte al cavo orale e mal di gola. Dopo 10 giorni tale causa puo' essere ricondotta ad un eventuale infezione da HIV? Un'afta e vicino ad un molare mentre l'altra nelle vicinanze delle tonsille.
[#7]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
E' un periodo in cui questa sintomatologia è epidemica e quindi è ancor più difficile stabilire una precisa causa-effetto
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, la ringrazio di cuore di tutti i consigli, domani ritirero' le analisi del prelievo, volevo pubblicarle sul sito, e aver un suo parere in merito. Spero di non essere invadente. La ringrazio nuovamente di tutto per la sua professionalita' e disponibilita'. Cmq stanotte mi sono svegliato e avevo una fitta al trapezio, il dolore si è irradiato fino alla spalla ma era davvero forte da farmi venire i bruciori di stomaco ed sparito dopo un po' di tempo.Tutt'ora avverto dei dolori alla colonna vertebrale dietro le spalle. Successivamente in giornata ho avuto un singhiozzo persistente e durante la respirazione ho dei bruciori al petto, penso che tali sintomi potrebbero sino rincoducibili ad uno stato di ansia. Cmq la terro' aggiornato man mano con le analisi ed i prelievi che faro', sperando di dimenticare quest'esperienza negativa, che mi è servita da lezione. Spero che sia solo ansia immotivata. La ringrazio e mi farebbe piacere se lei seguisse il mio caso. Dottore lei si è dimostrato una persona davvero gentile a seguirmi gratuitamente sul sito. Grazie di cuore
[#9]
dopo
Utente
Utente
ESITO DEGLI ESAMI
ESAME URINE
ASPETTO TORBIDICCIO
COLORE II VOGEL
PH 5.5
PESO 1024
PROTEINE ASSENTI
GLUCOSIO ASSENTI
CHETONI ASSENTI
UROBILINOGENO NORMALE
PIGMENTI BILIARI ASSENTI
NITRITI ASSENTI
SANGUE ASSENTE
MUCOPUS ASSENTE

ESAME MICROSCOPIO
CELLULE DELLE ALTE VIE ASSENTI
CELLULE DELLE BASSE VIE RARE
LEUCOCITI ALCUNI (2 - 3 P.C.)
ERITROCITI ASSENTI
CILINDRI ASSENTI

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO
GLOBULI ROSSI 5470.000
EMOGLOBINA GR 16.0
EMOBLOBINA 100
VALORE GLOBULARE 0.91
EMATOCRITO 46.5
M C V 84.3
MCH 29.3
MCHC 34.4
RDW 12.0
HDW 2.80
GLOBULI BIANCHI 8540

FORMULA LEUCOCITARIA
NEUTROFILI 63.0
LINFOCITI 27.0
MONOCITI 5.0
EOSINOFILI 4.0
BASOFILI 1.0
PIASTRINE 243.000

ESAMI EMATOCHIMICI
RICERCA ANTIC. ANTIHIV ASSENTE "DOPO 10 GG" DALL'EVENTO A RISCHIO (IMMUNOENZIMATICO)
GLICEMIA 95
AZOTEMIA 28
CREATININEMIA 0.99
COLESTEROLO TOTALE 141
COLESTEROLO HDL 40
TRIGLICERIDI 172
GOT (AST) 22
GPT (ALT) 29

BILIRUBINA
TOTALE 1.33
DIRETTA 0.20
INDIRETTA 1.13
SIDERMIA 69


MARKERS EPATICI HBsAG NEGATIVO (MI DOMANDO COME SI FA A SAPERE SE RISULTO VACCINATO?)
ANTICORPI ANTI HVC ASSENTI

QUADRO SIEROPROTEICO
PROTEINE TOTALI 7.2 GR
ALBUMIA 59,4 GR/DL 4.28
GLOBUMINE ALFA 1 3.0 GR/DL 0.22
GLOBUMINE ALFA 2 9.3 GR/DL 0.67
GLOBUMINE BETA 1 5.4 GR/DL 0.39
GLOBUMINE BETA 2 4.5 GR/DL 0.32
RAPPORTO A/G 1.46
[#10]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Al momento tutto Ok!

[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore gentilissimo :) avverto solo una sensazione di dolore a livello ascellare, come se avessi fatto dei piegamenti, come se risultasse un indolenzimento e dei linfonodi al collo un po' ingrossati, da premettere un leggero mal di gola.
Dottore volevo chiederle che test hiv dovro' effettuare a 30 gg. Poiche' ce ne sono di diversi tipi.
La ringrazio la terro' informato sui vari esami che effettuero' tra 30 giorni.
[#12]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Non ha importanza il tipo.
[#13]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dottore per l'attenzione, intanto le auguro anticipatamente Buon Anno, e spero di risentirla su Medicitalia. Sperando in un anno migliore e con la certezza di avere buone notizie, in modo da dimenticare il 2011 e quest'ultima esperienza negativa.
Cordiali Saluti e di nuovo Buon Anno :)
[#14]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Grazie! Auguri anche a lei. Stia sereno vedrà che andrà tutto per il meglio.
[#15]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, mi scusi se la disturbo continuamente, volevo alcune informazioni in merito all'epatite A,B,C.
- volevo sapere dopo quanto tempo dall'esposizione, dal rapporto a rischio si possono effettuare i test per l'epatite A,B,C, e se ci sono periodi di incubazione differenti per ogni tipologia di epatite e se attualmente esistono test precoci, per evidenziare un eventuale contagio;
- il tipo di test e ricerca di anticorpi, per sapere se si è vaccinati per l'epatite A e B. Pensavo ad un eventuale vaccinazione, casomai ne sono sprovvisto.
[#16]
dopo
Utente
Utente
Dimenticavo dottore, mi è apparsa da 5 giorni un afta sulla lingua, ma è simile ad un foruncolo tipo brufolo, non tipicamente afta simile ad un condiloma, ed episodi di follicolite sulle gambe e zona pettorale, macchie tipo morbillo sulla pancia. La ringrazio nuovamente mi scusi per il continuo disturbo. Spero di arrivare al piu' presto a 30 gg cosi da tranquillizzarmi.
[#17]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, sto aspettando i 30 giorni per eseguire nuovamente il test, solo che la precedente afta è guarita. Ma se n'è presentata un'altra con un colore rosso tipo crosticina, presumo piu' ad una lesione procurata durante la masticazione del cibo. Solo che una parte della mucosa della guancia risulta un po' ruvida e bianca, ma è davvero piccola. molto sottile, es: con un filo di cotone spezzettato. Persistono i linfonodi infiammati, a livello sottomandibolare al tatto.
La ringrazio spero che passino in fretta questi giorni. :)
[#18]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Penso che in questo momento si stia facendo assalire dall'ansia. Attendiamo con serenità l'esito degli esami. Purtroppo dalla semplice descrizione di quello che mi descrive non è possibile fare diagnosi. Se il problema persiste potrebbe esserle utile consultare il suo curante.
[#19]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, ho un leggero mal di gola un lieve bruciore, e la temperatura stamattina era sui 37 ora sui 36.8 presumo sia un po' di ansia, solo che mi sento accaldato al viso con le orecchie arrossate. Ho effettuato un test hiv a 20 gg. riporto i risultati
VIROLOGIA CLINICA
CLIA
HIV - anticorpi anti HIV di tipo 1 e/o 2 NEGATIVO (Negativo)
MARKERS EPATITE
CLIA
HBsAg - antigene di superficie epatite B NEGATIVO (negativo)
anti-HBs - anticorpi anti antigene di superficie con concentrazione ECLIA
POSITIVO
> 1000 mIU/mL
Valori minori di 10 mIU/mL indicano assenza di sicura protezione per infezione da HBV.
Valori compresi tra 10 e 100 mIU/mL indicano un tasso di anti-HBS non sufficientemente protettivo.
Valori maggiori di 100 mIU/mL indicano sufficiente protezione.
CLIA
anti HCV - anticorpi epatite C NON REATTIVO (Non reattivo)
La ringrazio dottore, non so l'attendibilita' del test a 20 gg quanto possa contare.
Ho riscontrato un'altra afta bianca sulla punta della lingua
[#20]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
E' un ottimo segnale.
[#21]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio come sempre per la disponibilita' e l'infinita gentilezza nel seguirmi dottore, effettuero' un test a 30 gg per aver un risultato piu' chiaro, intanto ho visto cmq il valore dei TRIGLICERIDI 172 un po' alto straro' attento un po' alla dieta, seppure ho una leggera steatosi epatica.
Faro' anche un test per l'epatite A
[#22]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Per lo meno gli esami eseguiti sono serviti ad evidenziare alterazioni facilmente e necessariamente correggibili
[#23]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore, come promesso le pubblico gli esiti delle analisi effettuate a 30 giorni
V.D.R.L
Metodo Carbon Antigen card test <1/2 <1/2 negativo
TPHA QUANTITATIVO < 1/80 NEGATIVO
CITOMEGALOVIRUS IgG 0.2 u.i NEGATIVO
CITOMEGALOVIRUS IgM 0.2 NEGATIVO
RICERCA ANTICORPI HIV - 1/2 NEGATIVO METODO ECLIA
HIV-DUO ULTRA DETERMINAZIONE ANTIGENE P24 E DEGLI ANTICORPI HIV1 E ANTI HIV2 CON TECNICA E.L.F.A.
HIV DUO ANTICORPO 0.06 [<0.25]
HIV ANTIGENE 0.01 [<0.25]
ANTI HCV ECLIA NEGATIVO
[#24]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Ok1 Sembra tutto a posto.
[#25]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per l'attenzione, volevo chiederle se confermare il test a 90 e 180 per una maggiore sicurezza, sia per l'epatite C, che per HIV.
Volevo sapere delle info in base alla ipogammaglobulinemia, se nel riquadro sopra riportato con le analisi sono soggetto a questa patologia, poichè so che il periodo finestra è maggiore.
[#26]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Man mano che ci si allontana dall'evento le probabilità di positivizzazione degli esami diventano sempre inferiori.
[#27]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, solo un informazione in merito per quanto riguarda agammaglobulinemia epogammaglobulinemia. Poiche' so che queste due potologie portano ad un periodo finestra maggiore. Volevo sapere a quali sono gli esami specifici per tali patologie.
[#28]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Se esiste un quadro di ipo-agammaglobulinemia è bene fare una valutazione internistica.
[#29]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposto dottore, solo che non so quali esami fare, volevo chiederle se gentilmente potrebbe indicarmeli. Di nuovo grazie e mi scusi ancora per il disturbo :)
[#30]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 169
Lei potrebbe anche fare esami specifici, il problema è che l'internista potrebbe richiederne degli esami di completamento, tanto vale conviene fare prima la visita internistica e poi gli esami.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa