Le seguenti anomalie

Buongiorno!

A seguito degli annuali controlli sangue/urine ho riscontrato le seguenti anomalie:

Colesterolo totale 201 mg/dL
Trigliceridi 72 mg/dL
Bilirubina totale nella norma, ma bilirubina diretta 0,30 mg/dL

Eritrociti 5,92
con
Neutrofili 49,1
Eosinofili 0,7
Linfociti 47,2

Immagino che i valori di colesterolo e trigliceridi siano tutto sommato accettabili, ma i dati che mi allertano riguardano la bilirubina che da tempo è sempre alta rispetto ai valori normali (spesso quella totale, sempre quella diretta...se significasse qualcosa segnalo che ho una steatosi sicuramente non alcolica) e gli eritrociti (che la mia storia indicano costantemente negli ultimi anni tra 5,5 e 5,8)
con relativa formula.
Vorrei chiedere ,ringraziando anticipatamente per la cortese risposta,:

- Sono dati da ricontrollare con anticipo rispetto all'abituale controllo annuale?
- Cosa può far sospettare questa bilirubina sempre alta?
- Cosa può far sospettare un emocromo e formula così alterati?

Grazie

[#1]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Lei ha giudicato normali alcuni valori, e anormali quelli che ci ha postato, ma la realta' e' un po' diversa, perche' il tutto va giudicato nel suo insieme: e' per questo che si raccomanda sempre di far leggere i referti degli accertamenti effettuati (tutti!) allo stesso Medico che li ha prescritti, perche' solo lui sa cosa andare a cercare e perche'... E attenzione a non confondere dati che si discostano dalla media della popolazione con dati patologici (le faccio un banale esempio: un uomo alto mt. 1,50 e' basso rispetto alla media, ma non per questo e' malato...). Rispondo comunque con ordine alle sue domande:
1. Credo di no, ma questo dovrebbe stabilirlo il suo Medico
2. Nulla, perche' non e' un valore alto. Lo sarebbe se fosse superiore almeno a 0,40/0,50
3. Nulla, perche' non si tratta di valori alterati, anche se per esserne certi si dovrebbe verificare l'emocromo nel suo insieme
Cordiali saluti

dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
innanzitutto vorrei ringraziarLa per la cortese e rassicurante risposta.

Condivido assolutamente le Sue considerazioni di carattere generale: certamente mi era impossibile renderLa partecipe in questa sede di tutto il mio iter clinico che conosce ovviamente il mio medico di base.

Generoso ed ottimista, per lui è tutto sempre nella norma:diciamo che ha un'inclinazione ad effettuare diagnosi tranquillizzanti. Sfortunatamente alle volte si sbaglia (come tutti noi umani sia ben chiaro, ho per lui rispetto ed anche un certo affetto) anche in modo clamoroso...ed è per questo motivo che talvolta mi è gradito un secondo riscontro.
Spero di essere assolto per questo.

Grazie ancora dottore, cordialità e buone cose.
[#3]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Lei non e' accusato di nulla, quindi non ha bisogno di alcuna assoluzione! Anzi, mi pare che abbia perfettamente compreso la missione di questo sito; che non e', come molti pensano, quella di poter fare diagnosi e terapia via internet, ma e' proprio quello di poter fornire un secondo parere sulla base degli elementi disponibili.
Cordiali saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa