Utente 385XXX
salve,ho35anni e da una settimana circa ravviso i seguenti sintomi i quali, tuttavia,si alternano a momenti di assoluta normalità:mi sento spesso stanca,soprattutto dopo aver defecato(non sono stitica e dunque nn faccio sforzi e sono molto regolare)e ho molto sonno soprattutto durante il pomeriggio.il sonno però è insopportabile e mi produce impossibilità di concentrarmi.inoltre,a volte, mi sento svenire a seguito di lievi sbandamenti e mi sento debole. premetto che sto facendo una cura di omeprazolo perchè ho il reflusso.spesso ho notato che in concomitanza con l'eruttazione di aria, il mio senso di stanchezza e di imminente svenimento terminava.ciò che mi preoccupa è che da qualche giorno a questa parte ho questo sonn inspiegabile al quale tutti rispondono che è la primavera. oltre al sonno noto che appena dopo un pò di movimento(salire qualche gradino)mi sento affaticata con respiro affannoso.(esami cuore tutto ok). questo senso di malessere passa a giorni alterni e mi crea molti problemi soprattutto di ansia perchè credo di avere una malattia grave. ho fatto le analisi delle quali attendo i risultati il 10 aprile e, nel frattempo prendo del ferro(ho ciclo molto abbondante)e un pò di magnesio. questa situazione mi impensierisce soprattutto per il fatto che quando defeco mi sento stanca.mi fanno male anche gli occhi. sono un pò ansiosa quindi, forse,il fattore psicologico gioca molto.da cosa dipende questo improvviso sonno?è grave?può dipendere dall'omeprazolo?attendo notizie con ansia e ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signorina
le consiglio di effettuare una visita generale dal suo medico di famiglia .Attenzione ad una asma bronchiale che potrebbe giustificare questa dispnea da sforzo.Ha praticato poi un eco cuore? Se no,lo esegua .Le consiglio poi controllare i valori pressori,un ECG,ripetere esami del sangue in generale compreso FT3, FT4 ,TSH.
Gentili saluti ed auguri
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 385XXX

gentile Dott. Pinto, l'eco al cuore l'ho praticata circa 5 anni fa facendo un check up completo insieme ad holter e ecg (l'ecg l'ho praticato 15 gg fa ed il cardiologo ha riscontrato assoluta normalità in tutto, anche pressione normale 75 - 120).
Il cardiologo che mi ha visitato (al quale però non ho detto che quando defeco mi sento spossata, per mera dimenticanza) mi ha detto che forse ho un pò di ansia.
ritirerò le analisi del sangue intorno al 10 aprile. nel frattempo sto prendendo ferrograd (come consigliato da anni dal medico generico 5 gg prima e 5gg dopo il ciclo mestruale che è abbondante) ed insieme al ferrograd anche sustenium, un integratore con carnetina arginina zinco e magnesio. e devo dire la verità mi sento in forze.
Il problema rimane solo quando vado in bagno. nessuno si spiega perchè mi sento spossata dopo aver defecato.
inoltre, chiedo scusa se sono prolissa, ho notato che dopo la defecazione avverto un senso di stordimento che mi prende anche al collo dietro e che se emetto aria dalla bocca poi tutto passa ( o quasi).
è una cosa stranissima e farò anche gli esami per la celiachia: ho letto che può dare tali sintomi. diciamo anche che da sempre soffro di colon irritabile dal momento che sono un soggetto molto nervoso ansioso e tendente ad assorbire i problemi degli altri.
forse il colon ne risente anche quando vado in bagno.
le farò sapere i risult delle analisi. nel frattempo non può dirmi nulla inmerito alla mia stranezza?
grazie

[#3]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signorina
penso che il problema sia una reazione d'ansia.Lei vive il momento di defecare con preoccupazione pertanto subito dopo sente una sensazione di rilassamento psico fisico.Viva i momenti della giornata con naturalezza e stando rilassata e tranquilla ,vedra' che questa strana sintomatologia non sarà' neanche più' avvertita.Controlli comunque spesso la pressione arteriosa,se lei è ipotesa il tutto si potrebbe spiegare .Esegua anche un eco doppler dei vasi sovraortici a completamento delle indagini.Eviti di rimanere seduta sulla tazza per molto tempo (ci sono persone che hanno l'abitudine insana di mettersi a leggere,favorendo anche la comparsa di emorroidi).
Di nuovo saluti ed auguri
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente 385XXX

gentile dottore, lei ha ragione sul fatto che potrei avere dell'ansia relativa al momento.
in genere sono un soggetto ansioso.
ho sentito parlare anche di sindrome vaso vagale...
una spinta del'addome che provoca unmancato ritorno di afflusso sanguigno verso il cuore e che a sua volta fa sentire deboli o provoca svenimenti...
io cerco di non pensare ma il problema persiste da ormai molto tempo...
spero di avere presto i risultati delle analisi del sangue così da essere più precisa.
grazie per la disponibilità
cordiali saluti e auguri di buona pasqua

[#5] dopo  
Utente 385XXX

Gentilissimo Dott. Pinto, ho ritirato le analisi del sangue e, sottoponendole al mio medico generico, è risultato tutto nella norma (ferro, 130 ferritina,trasferrina,glucosio,globuli rossi,bianchi, piastrine ecc...). quindi sono scongiurate paure e sospetti di una anemia come invece sospettavo data la mia facile affaticabilità, come Le dicevo nei post precedenti. L'unico valore un pò alterato è l'urea che tra i range di 15 - 45 è invece 53.
il mio medico mi ha detto di tranquillizzarmi e mi ha chiesto se bevo abbastanza, cosa che non faccio più con frequenza e non mi ha indicato nessun tipo di analisi ai reni dal momento che l'urea potrebbe essere indicativa del malfunzionamento dei reni.
Lei cosa mi consiglia? potrebbe essere che la mia facile affaticabilità e stanchezza dei giorni precedenti sia dipesa da questa urea (che in realtà non ho ben capito cos'è) in eccesso in circolazione nel sangue?
devo preoccuparmi per il valore alterato?
resto in attesa di Sue notizie.
Cordiali saluti