Utente 194XXX
Salve, ci tengo innanzitutto a ringraziarvi in anticipo per la disponibilita che offrite attraverso il sito.
Da qualche settimana a questa parte, sto notando sempre di piu una vena, o un arteria, o un nervo, non so cosa possa essere, non me ne intendo, nella parte destra del collo, che "tira". Quando stringo appena i denti o rido non ne parliamo, diventa estremamente evidente al punto da fare quasi senso (il fatto poi che io sia molto magra accentua ancora di piu) ovvero, prende proprio forma e si vede da fuori che "tira" nel vero senso della parola, mentre dalla parte sinistra non succede niente. Ma non è una cosa che sta "attaccata al collo in modo piano", si alza proprio, e tira su per lungo anche una parte di pelle, non so se mi spiego.
Per spiegare meglio la sua locazione, visto che è una cosa che presumo che abbiamo tutti: se mettessi un dito al centro della mia spalla destra (in alto), questa vena/arteria/nervo o quello che è, è dritto per dritto se con il dito si va coerentemente verso la testa (salendo verso il collo). Leggermente piu verso il "davanti".
Mi chiedo, perche a destra solo ora a me si evidenzia cosi?
A destra e sinistra tutto quello che puo esserci sotto (nervi, vene, arterie...) non sono uguali a quello che abbiamo a destra?
Anche ora che sto al computer, mentre scrivo, sento da quella parte un senso di fastidio, anche se non sto ne ridendo ne digrignando i denti. A sinistra niente di tutto cio.
Ringrazio tanto chi vorra provare a darmi una risposta, ora come ora mi sento un po scema a pensare di andare dal medico e spiegare questa cosa, se qualcuno di voi dovesse dirmi che potrebbe essere sintomo di qualcosa di serio non esitero a farlo.
Ancora grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ovviamente senza "vedere" diventa molto difficile darle un parere. Dalla descrizione sembrerebbe un qualcosa (contrattura ?) del muscolo sternocleidomastoideo che si trova nella regione antero-laterale del collo e che in qualche modo corrisponde alla sede di quel "qualcosa" a cui fa riferimento. Come ho premesso, però, necessita di una visita per avere una risposta.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it