Titolo antistreptolisinico e ves alti

Buonasera, vorrei un consulto da parte vostra a riguardo di esami del sangue ritirati questa mattina.
Premetto che a metà dicembre ho avuto una forte tosse con un bruciore e un dolore alla gola e con febbre fino a 38,5 gradi durata 3 giorni che mi hanno lasciato come postumi un dolore intercostale dovuto al continuo forte tossire. Il bruciore alla gola e la febbre sono passati dopo pochi giorni curati con tachipirina e pastiglie per la gola mentre il dolore intercostale è passato solo dopo 2 mesi e mezzo (è durato fino a metà marzo). Circa 1 mese fa ho avuto ancora dei bruciori alla gola (probabilmente per un colpo d'aria) che mi ha portato a una leggera febbre (37,6 gradi) passata dopo una serata senza aver preso tachipirina ne altro medicinale.
Settimana scorsa ho effettuato l'esame del sangue e l'esito ritirato questa mattina è stato:
tutti valori nella norma tranne
VES 74(quando il massimo è 20)
TITOLO ANTISTREPTOLISINICO 707 (quando il massino è 200)
Il medico di base mi ha detto che probabilmente i valori così alti sono dovuti ad un'infezione passata, ma non sicuramente in corso altrim avrei avuto anche il valore dei globuli bianchi sballati, che invece risultano normali. Mi ha solo prescritto altri esami del sangue da effettuare fra 1 mese per valutare nuovamente i valori della VES e del TITOLO ANTISTREPTOLISINICO. Devo preoccuparmi ed effettuare altri esami o aspetto fra 1 mese l'esito dei successivi esami del sangue prescritti?

Vi ringrazio anticipatamente per la vs cortese risposta.
[#1]
Dr.ssa Maria Morena Morelli Chirurgo generale 719 12
Gentile Utente,
la VES e la TAS sono indici ematici che possono aumentare in corso di stati infiammatori-infettivi.
Ritengo corretto l’atteggiamento del Suo medico curante;
Se le fa piacere ci aggiorni sull’esito del controllo
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa