Linfonodi da un anno e mezzo

Salve ho dei linfonodi ingrossati da circa un anno e mezzo, all'inizio stavo male (psicologicamente) poi non ci ho pensato più, però sono un paio di giorni che mi sono accorto che li tengo ancora, la mia domanda è semplice è normale che dopo 1 anno e mezzo questi linfonodi sono ancora li ? Il problema è che ho davvero paura di visitarmi per paura di "scoprire" un qualcosa !
i linfonodi ne sono circa un 5/6 indolenti ma piccoli fortunatamente.. non ho sintomi ! Può essere normale tutto ciò o devo preoccuparmi (parto con il presupposto che so benissimo che voi non potete darmi una diagnosi esatta)
Buona giornata a tutti voi! :)
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Il fatto che siano immmutati e piccoli da un anno e mezzo deve tranquillizzarla,
si tratta verosimilmente di esiti di passati processi infiammatori.
Ne parli con il curante.

Saluti Cordiali

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la considerazione.. ne approfitto per porle alcune domande, innanzitutto premetto di essere un soggetto altamente ipocondriaco con una fase acuta quasi depressiva di circa un anno fa.. 2 anni fa ebbi la varicella potrebbe essere correlato con questi linfonodi ? inoltre e quasi una settimana (da quando a Napoli cominciano ad abbassarsi le temperature) che è tornato ad infimmarsi il nervo sciatico sia a sinistra che a destra (quindi bilaterale) e tutte questi sintomi mi fanno preoccupare e non poco.. quindi le chiedo
1) Questi linfonodi possono essere conseguenza di una Varicella di circa 2 anni fa?
2) Questa sciatica deve preoccuparmi contando che ho anche i linfonodi?
3) Come devo fare con questa ipocondria che non mi fa fare una vita tranquilla di un normale ragazzo di 20 anni?
4) AIUTO! :D :D :D
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Possono essere conseguenza della Varicella come anche di altre flogosi virali (ad es. una Mononucleosi), senza che questo rappresenti motivo di allarme.

Per i suoi problemi in ambito psicologico deve rivolgersi da idoneo specialista.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Si ma vorrei capire una cosa altrimenti la finisco di applicarmi sul Web.. Sono vere tutte queste cose che si dicono del tipo "I linfonodi patologici sono duri e fissi" oppure sono sole informazioni parecchio remote.. Mi capisca se leggo "I linfonododi duri e fissi sono causa di linfoma i altri tumori" e i miei sono duri e fissi credo sia normale un pò di allerta!
Un'altra cosa.. Il mio medico di famiglia tastandomeli disse di stare tranquillo.. non crede che ci sia stata troppa superficialità oppure al tatto si possono capire tante cose?
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Nel riconfermare tutto quanto le ho scritto,
penso che la immutabilità dimensionale
ed il fatto di essere stato visitato da un medico
che ha, al contrario suo, le competenze idonee per una professionale valutazione,
possano ampiamente sedare la sua ansia.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per le pazienti risposte.. Vorrei permettermi di farLe un'ultima domanda.. Quindi se ho capito bene, linfonodi che non crescono col tempo e rimangono sempre della stessa dimensione possono tranquillizzarmi.. oppure è un dettaglio poco rilevante?
[#7]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Non è <<poco rilevante>> ... ma molto rilevante!

Prego
[#8]
dopo
Utente
Utente
Salve torno a risponderLe dopo più di un mese e mi scuso per non averLe ringraziato per l'ultimo consulto.. In parole povere non ce la faccio più.. Nel senso che appena trovo un'anomalia penso sempre al peggio.. ad esempio mi è comparso una specie di brufolo sottopelle (almeno credo sia questo) dietro al collo DOLOROSO e non faccio che pensare al peggio cioè che è un ulteriore linfonodo...
Vorrei fare alcune domande sperando in una sua risposta..
Innanzitutto trovo parecchi pareri contrastanti su internet da chi mi dice che "non è normale avere per 2 anni dei linfonodi ingrossati" e chi mi dice che "il fatto che hai da 2 anni i linfonodi ingrossati e di grandezza invariata non deve preoccuparti".. quale delle due opinioni è più attendibile?

[#9]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
La seconda presenta margini di ragionevolezza.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Scusate l'ignoranza quindi la sua affermazione indica la seconda ipotesi come più probabile?
Grazie mille per le risposte! :)
[#11]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
No,
come la più ragionevole (= condivisibile),

ricordi che è sempre la visita di un medico l'elemento chiarificatore.
[#12]
dopo
Utente
Utente
Un esame del sangue senza valori sballati potrebbe rassicurarmi a riguardo!?
[#13]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
non va omessa anche la visita medica.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa