Utente 379XXX
salve dott,
tutto e' iniziato due mesi fa... lievi dolori alla schiena parte dorsale dolore al braccio sx e piccoli dolori della mandibola piccoli spasmi sul naso lato sx e frequenti mal di testa che parte dalla nuca che si protrae sopra la testa. Faccio una radiografia dosale cervicale ed il referto dice: Colonna dorsale mostra segni del tutto iniziali di spondilosi nel tratto medio.Lieve cifosi nel tratto medio alto. Passano i gg e cominciano i dolori al braccio sx ed all'articolazione della mano sinistra con irrigidimento delle dita. Su suggerimento del medico di famiglia faccio una RMN dell'encefalo del rachide cervicale e dorsale. referto:Modesto deviazione setto nasale, Ipertrofia del turbinato inferiore sx,Modesta asimmetria dei corni temporali x dx maggiore di sx,Non evidentezone di alterato segnale a carico del parenchima cerebrale esaminato, normali della striuttura della linea mediana, A livello cervicale si apprezzano modeste protrusioni discali a livello C3-C4 in sede mediana-paramediana, C4-C5 in sede mediana, C5-C6 in sede mediana ove corrispondono una modesta impronta sulla parete anteriore del sacco durale, Nulla da segnalare a carico del midollo; Non evidenti alterazioni a livello del canale vertebrale e midollo esaminato nel segmento dorsale,Modesta riduzione dell'altezza dello spazio intersomatico fra D9-D10 ant. Intanto i dolori continuano aggiungendo un dolore alla gamba sx soprattutto quando cammino. riferisco tutto al medico e mi chiede di fare altre analisi del sangue ( avevo gia fatto analisi del emocromo normli calcio potass e magnesio normale colesterolo appena alto). le faccio e mi trovano la vitamina D carente.Torno dal medico e mi dice di prendermi le fiate di Vitam D ma i dolori ed i sintomi descritti non passano anzi iniziano anche diarrea alternata con stipsi.Torno dal medico e mi dice che soffro si un problema muscolo scheletrico e di postura( probabile fibromialgia). Non soddisfatto (e spaventato)sono andato dal neurologo.La visita dava esito negativo.Poi un giorno ho un forte dolore al petto e e mal di testa, vado al Pr Socc e dopo una Tac negativa, radiografia al torace,Ispessimento delle pareti bronchiali in rapporto al aterazione aspecifiche di tipo bronchitico e peribronchitico. A tutt'oggi ho ancora questi sintomi ed ho paura possa essere un qualcosa di grave (tumore alle ossa)? Il medico continua a dirmi di stare tranquillo che non puo essere nulla del genere e mi ha prescritto anche Liposam forte muscolare. Mi sento sempre peggio continui dolori articolari ora anche alla mano dx... Mi sento spesso stanco nonostante riposo la notte e mi sento come un vecchietto di 80 anni....Non so piu dove rivolgermi. Grazie Tante

[#1]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Dolore che si diffonde in maniera tale da dare inabilità, chiederei una visita reumatologica. Alcune patologie sono visibili agli esami del sangue (se sono richiesti quelli giusti) altre patologie reumatologiche non lo sono.

Disturbi gastrointestinali... meritano attenzione. Alcune patologie gastrointestinali potrebbero spiegare (almeno in parte) i suoi sintomi.

Dolori alla mandibola andrebbero approfonditi. Non perché questi possano essere la causa di tutto, ma se lo fossero anche in piccola parte potrebbe avere un significativo miglioramento dei suoi sintomi.

Dolori al petto, al PS avranno fatto tutti gli accertamenti del caso e le avranno suggerito come comportarsi. Segua quei consigli.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum