Utente
Buongiorno,
sono una donna di 38 anni malati di SM ormai da 14. Sono praticamente 13 anni che assumo immunosoppressori attualmente in cura con Rebif 44 interferone Beta1a. E' da circa un anno che soffro di leucopenia (nei primi 3 anni di assunzione Rebif no) e progressivamente si è alzata la ves (l'ultima è a 43 limite 15!). Siccome il mio neurologo minimizza io vorrei un parere neutrale poiché il mio medico curante giustamente si rimette al neurologo.
Le ultime analisi riportano appunto ves a 43 (massimo 15), globuli bianchi a 3 (minimo 4) emoglobina a 10,4 (minimo 12). A me non sembra giusto lasciar correre anche perché la vita è mia ed ho una bimba di 5 anni e mezzo.
Credo che il mio neuro guardi soprattutto al fatto se posso proseguire o meno l'IFN E NON DI Più. Dimenticavo ho anche il sottomandibola pieno di linfonodi ingrossati ormai da 1 anno. Vi chiedo che cosa potrei fare (un medico mio amico mi ha detto consultare ematologo e marker tumorali). Resto in trepida attesa di un vostro parere grazie infinite

[#1]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Credo che sia meglio riproporre il quesito in neurologia, piuttosto che in medicina interna!
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)