Utente 368XXX
Salve, sono una ragazza di 19 anni. Ho il linfonodo sinistro davvero molto gonfio, delle placche alle tonsille, forte mal di gola, mal di testa, dolori muscolari profusi e una febbre che però si aggira intorno ai 37.5 al massimo (il tutto da tre giorni). Volevo chiedere, innanzitutto, se data la descrizione dei sintomi sospettate si possa trattare di un'ifluenza di tipo virale oppure batterica e se dunque mi suggerite di assumere l'antibiotico. Inoltre quando respiro avverto un forte senso di indolenzimento al passaggio dell'aria, ma non tosse. Difficile da definire. Come se "solleticasse" i bronchi o i polmoni, associato ad un dolore in corrispondenza della schiena... Sono molto preoccupata! Grazie

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
E' evidente che abbia una forma infettiva in atto.
Virale o con sovrapposizione batterica.
Il "solletico" che avverte quando respira è legato alla ipersensibilità della mucosa respiratoria infiammata.
Per il resto, l'unico consiglio che le si può dare per via telematica è di farsi auscultare e visitare da un medico non telematico: il suo curante o la Guardia Medica.
Non è possibile consigliare o sconsigliare QUALUNQUE farmaco a distanza. Perchè questo comporterebbe anche dei consigli posologici.
Capisce bene che sarebbe insensato, dequalificante, per chi lo facesse e penalmente rilevante.
Dia notizie se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.