Lieve Reflusso bambina 7 anni

Buongiorno,
Vi scrivo per una questione legata a mia figlia di 7 anni (celiaca)
Da un po di tempo notiamo che la bambina, seppure in maniera sporadica, durante la giornata avverte un senso di piccolo reflusso, anche lontano dai pasti.
La situazione non si presenta tutti i giorni ma ripeto in maniera sporadica.
Dopo aver mangiato pero' lamenta spesso di avere il pancino pieno, per cui non termina quasi mai i suoi pasti
Ultimamente abbiamo notato che rifiuta la carne, o meglio mastica i pezzettini anche piccoli ma poi li sputa. dicendo che non riesce ad ingoiare.
Questa cosa succede solo per la carne, mentre gli altri alimenti li ingoia senza problemi.
Il gastrenterologo, che ci ha tranquillizzato sulla questione, gli ha prescritto le analisi delle feci per la ricerca dell' HELICOBACTER PYLORI, con risultato NEGATIVO.
Siamo un po preoccupati considerando che la bambina continua ad avere questi fastidi, avvertendo in maniera sporadica, ripeto, un dolore al pancino (in un punto subito sopra l'ombelico).

Che ne pensate....
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Gentile Signore,
lei pone un quesito che non è valutabile per via telematica ma solo con una accurata visita clinica.
Colloquiando con la piccola, facendosi spiegare perchè non le piace la carne, e soprattutto visitandola.
Si assicuri che il glutine sia completamente assente dalla dieta e non contamini posate e stoviglie: nei soggetti molto sensibili tracce di glutine possono vanificare la dieta e i suoi benefici.
Un dolore subito sopra l'ombelico non è tipico del reflusso gastro - esofageo, ma più verosimilmente pertiene al colon trasverso o al piccolo intestino.
Nella sua Città c'è l'Ospediale Pediatrico "Bambin Gesù" : potreste parlare con il curante per portarla a visita presso la Gastroenterologia del medesimo.
Faccia sapere se vuole.

Buona domenica,
Dr. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore,
la ringrazio per la sua celere risposta.
Siamo dei genitori giovani ed anche inesperti, in quanto la bambina è la nostra sola ed unica figlia.
Le premetto che la bambina è stata già visitata da un gastroenterologo al bambin gesu' e anche dal suo pediatra per la visita dei 7 anni.
A detta del pediatra, la bambina cresce bene (pesa 30.5 kg ed è alta 130 cm), e dice di stare tranquilli.
Gli ha prescritto uno sciroppino da prendere solo al bisogno.
Il gastroenterologo idem, ci ha detto di stare tranquilli e che la bambina sta bene.
Fatto è che i disturbi non sembrano passare, anche se non ha febbre, è vispa gioca scherza fa i compiti senza nessun problema.
Mi perdoni per la mia ansia....ma ho tanta paura che abbia che possa avere qualcosa di piu' o meno grave...

grazie ancora....lei è un angelo...
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Carissimi,
tutti i genitori sono ansiosi per la salute dei loro figli. Se sono come voi dei buoni genitori.
Dovete essere solo attenti a non trasferire, inconsciamente, le vostre ansie sulla piccola perchè i bambini le assorbono come spugne e si ritrovano poi adulti ipocondriaci.
Da quello che mi dite e dalle visite che ha fatto, le bambina sta bene.
Perciò siate sereni.
Spesso è un modo per attirare l'attenzione, per richiedere la presenza di mamma e papà: sono furbetti i bimbi.
:-)
Io un Angelo?! Mii mancano le ali!!!!

Cari saluti a voi e serena domenica.
Dr. Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora, le ali non servono...a volte delle parole dette al momento giusto fanno prendere il volo verso uno spiraglio di tranquillità...ed è quello che lei ha fatto per me stamattina.
negli ultimi due anni ho avuto delle gravi perdite in famiglia e da qual momento è come se avessi perso delle certezze....
In base al mio racconto crede davvero che non sia niente di preoccupante e che posso stare davvero tranquilllo...???
ancora mille grazie, caro dottore
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Certo che lo credo.
Chi mi conosce sa che non ho "peli sulla lingua", come suol dirsi.

Ottima e serena domenica,
Dott. Caldarola.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie alle sue parole.....cerchero' di passare una serena domenica...

Grazie di esistere, caro dottore

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa