Il reflusso gastroesofageo

Buonasera dottori! Vorrei esporvi in problema. Mi è stato diagnosticato il reflusso gastroesofageo per il quale sto seguendo la cura con Pantorc e gaviscon.
Oggi è capitato di aver mangiato pasta al grattè,un batter e un pezzetto di formaggio e uno di mortadella. Fino a quel punto tutto il. Sono uscita per andare a fare un giro e mi sono addentrata Mel centro storico del paese facendo moltissime scale in salita. Durante la salita ho avvertito solo stanchezza e uaffaticamento penso dovuto al mio peso e alfatto che Non sono più abituata a camminare e soprattutto a salire tantissime scale. Dopo poco lA fine della camminata ho cominciato ad avvertire un dolore alla bocca dello stomaco. Stasera si sono anche aggiunti giramenti di testa e un senso di oppressione dietro la nuca. Come se non bastasse, mi ero già messa a letto e poco fa oltre ai dolori al centro del petto,ai giramenti du testa e sll'oppressione alla buca,mi sono svegliata con tremire alle gambe.
A che cosa potrebbero essere legati questi sintomi? È normale che il dolore al petto (nel caso si tratti di reflusso) si presenti dopo uno sforzo nel camminare?
Io ora mi sto agitando perché domani devo partire e dovrò affrontare un viaggio in treno da sola. Ho paura che questi sintomi oersistano dlfino a domani e poi sul treno mi senta male. Che devo fare per alleviare questi dolori ?
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Gentile Signora,
quando si manifesta un dolore al petto, con l'rradiazione e i sintomi che descrive, in un soggetto obeso come lei, si deve escludere prima una crisi anginosa o un infarto miocardico o una dissecazione aortica e poi si può pensare al reflusso.
Perciò chiami immediatamente il 118 e si faccia portare in PS
Faccia sapere se vuole.
Auguri,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
Non so se le cose siano collegate ma giorni fa ho eseguito una ecografia all'addome completo in cui mi hanno visto e ascoltato anche l'aorta non trovando nulla. Per cui problemi con l'aorta io tenderei ad escluderli
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Signora,
l'aorta addominale e solo un tratto di questa grossa arteria!
Che può dissecarsi a qualunque livello dopo l'emergenza dal cuore.
Comunque io il consiglio l'ho fornito e resta ad acta.
Lei faccia come ritiene.
Cari saluti,
Dott. Caldarola

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa