Utente
Salve.
Da un po' di tempo ho alcuni problemi di diversa natura. Parto dall'inizio. Circa due mesi fa, sentivo un dolore agli occhi quando leggevo ostavo sul PC. Dopo un po' di tempo mi passò ; ora da alcuni giorni hann ricominciato a farmi male insieme a un fastidio alla fronte( a volte sento,qualscoaa dentro l'occhio anche quando non ho niente). Ho chiesto un consulto ieri e mi hanno consigliato di farmi controllare da un oculista( potrebbe essere occhio secco).
Circa un 50 giorni fa mi successe una cosa buffa. Mi entrò qualcosa nell'occhio che non riuscivo a togliere. Dopo che la tolsi mi sdraiai sul letto e mi sentii morire. Infatti avevo tachicardia e ipertensione. Andai al pronto soccorso e mi dissero di fare esami e di andare dal cardiologo. Mi hanno detto che potrebbe trattarsi di stress( sto studiano per una prova molto importante ) e ansia. Questo 'attacchi di panico' non li ho mai avuto prima. Il cardiologo mi fece ECG e mi disse che non ci sono 'rumori' o qualcosa del genere. Avevo solo una frequenza cardiaca 'brillante' a riposo( circa 80/90). Mi prescrisse pineans e sto abbastanza bene ora( tranne la sera).
Ricapitolando: ho occhi e fronte che mi fanno male. Sento sempre e tutto il giorno una sensazione di pesantezza e confusione alla testa(ho la senzazione che se muovo troppo la testa mi sento 'spaesato e strano, come se mi, girasse la testa). Inoltre la inoltre la tachicardia mi viene per delle scemenze per esempio trattenere la pipì fuori casa. Ripeto che i dottorii hanno detto che si tratta di strss.
Infine aggiungo che ho una carenza di niacina che causa(molto probabilmente ) pellagra.
La cosa peggiore è la sensazione di pesantezza alla testa perenne. Questi sintomi possono essere collegati o é una coincidenza che io abbia questi malanni?

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
Sulla presunta pellagra le ho già risposto.
L'ECG non mette in evidenza "rumori" ma disegna un tracciato e la frequenza cardiaca non è nè brillante nè opaca. Al limite è tachicardica o bradicardica.
Scusi eh, ma chi l'ha visitata? La Brigliadori?
Le ho risposto anche sul dolore agli occhi che potrebbe dipendere da una sinusite frontale o, meno probabilmente, mascellare.
Ma è bene che prima di fare qualunque diagnosi e dispensare consigli terapeutici, compresa la sindrome da occhio secco, lei vada a visita da un oculista in carne ed ossa e si faccia valutare.
Se non lo ha fatto programmi con il suo curante un Ecografia cardiaca color doppler e un Holter ECG/24h per registare la sua tachicardia.
Attendiamo anche la valutazione della pellagra da parte di un dermatologo competente.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Grazie. Per i 'rumori ' mi sono spiegato male io. Intendevo dire: toni validi e non ci sono soffi patologici. Almeno adesso penso che sia una coincidenza.
Inoltre ho già prenotat o l'oculista e un dermatologo. Inoltre, per lei non è tachicardia avere i battiti a 90 a riposo. Almeno lei ha detto cosi..

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
"la frequenza cardiaca non è nè brillante nè opaca. Al limite è tachicardica o bradicardica."

Dove legge che io avrei scritto che 90 bpm non è una "lievissima tachicardia"?
Me lo indica per favore?

Tanti saluti.
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
Non volevo dire questo. Ho capito male io. Non volevo offendere. Scusi.