Utente
Gent.le Dott.
mia mamma 72 anni da ieri sera dopo cena ha provato una senszione di bruciore al petto (lungo l'esofago) e poi dolore toracico che poi si è irradiato anche lungo la schiena...ha preso tachipirina oggi va un po meglio...cosa puo essere?

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
a 72 anni dirle che sua madre ha avuto un episodio di reflusso gastro esofageo, specie se non ne ha mai sofferto, per via telematica, sarebbe criminale.
Le consiglio di farla vedere da un cardiologo che possa valutare ed escludere un episodio di Angor Pectoris.
Oppure di adire direttamente il P.S. per una valutazione immediata specie se l'episodio si è ripetuto.
Faccia sapere, se vuole.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott mia mamma in passato ha sofferto di ernia iatale e reflusso gastroesofageo

[#3] dopo  
Utente
Episodio si e verificato solo ieri....vediamo come va.....lei dice si potrebbe trattare di qualcosa al cuore

[#4]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Sa quanti infarti, anche fatali, ho visto in persone con reflusso G.E. che pensavano di avere una sindrome da reflusso e avevano un IMA in atto?
Con i dolori che si irradiano alla spalla, il cuore e l'aorta toracica vanno semptre considerati.
Se poi è reflusso meglio così.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#5] dopo  
Utente
il suo medico curante gli ha datto elettrocardiogramma sotto sforzo...secondfoo lei ha senso..c i sta facendo preoccupare???

[#6]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
certo che ha senso.
Sto tentando di farglielo capire ab Urbe condita!
Se suo padre è un uomo allenato e con buone masse muscolari, capace di raggiungere il massimale di sforzo deve fare il test da sforzo al cicloergometro o al tapis roulant.
Se non lo fosse e suo padre si stancasse dopo le prime pedalate il test sarebbe inutile.
A quel punto meglio una scintigrafia perfusionale miocardica basale e dopo stress test farmacologico: esame sicuro e molto probativo.
Ne parli con il curante.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola