Utente
Buongiorno a tutti i dottori!
Ho fatto le analisi del sangue per vedere se ero fabbico o no, oggi mi sono arrivate le risposte e sono rimasto alquanto perplesso!
le analisi riportate in seguito dicono:
RISULTATI VALORE DI RIFERIMENTO
G-6-PDH ERITROCITARIA 0,19 U/g Hb 9,40 - 17,80
questi valori cosi bassi mi hanno fatto un po preoccupare, la domanda che volevo porvi; è grave avere un risultato cosi basso?
il medico di laboratorio ( feci queste analisi all'iml di roma per un concorso militare) mi disse che è una grave forma di favismo e li mi sono spaventato tanto.

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
salve,
considerando il suo livello di G6PDH eritrocitario praticamente inesistente e assumendo i risultati come veritieri, lei ha una forma importante di Favismo.
Perciò deve evitare tutti i farmaci che notoriamente possono innescare crisi emolitiche (credo che le abbiano già fornito un elenco), fare presente al medico che soffre di questa anomalia genetica e portarlo scritto su una medaglietta al collo, in caso di necessità. Ovviamente stare lontano dalla campagna in questo periodo, specie in zone in cui ci sono i campi di fave in fiore.
Io per conferma ripeterei il test in ogni caso.
cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, già ripetuto due volte e i valori oscillano sempre tra 0,15 e 0,19.
Il medico di famiglia mi ha consigliato di sentire un ematologo, per approfondire di più.
Le volevo chiedere un'altra cosa, su internet ho letto che chi è affetto da favismo non può prendere antipiretici (aspirina), non può mangiare piselli, arachidi, lupini ecc. , ma io tutte queste cose le ho mangiate o prese tranquillamente senza che mi succedesse qualcosa, l'unica cosa che veramente non ho mai mangiato in vita mia sono le fave, le volevo chiedere perchè io non abbia mai avuto qualche forma di crisi emolitica avendo assunto tutte queste cose, perchè da quanto capito le crisi emolitiche non si manifestano solo ingerendo fave.

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
beh, se si chiama favismo io le sconsiglio di mangiare le fave.
Con gli altri vegetali citati potrebbe aver avuto piccole crisi emolitiche passate clinicamente sotto silenzio.Lo stesso vale per l'aspirina.
Con le fave potrebbe invece finire in P.S.
Anche i farmaci da bandire non è detto che scatenino la crisi emolitica, che poi è autolimitante, cioè a un certo punto si ferma perchè interessa i GR più vecchi e più poveri di G6PDH.
In ogni caso perchè rischiare?
Sarebbe bene che anche i suoi fratelli e sorelle si sottoponessero al test e i suoi genitori.
In ogni caso tenga presente che nella vita ci sono malattie molto peggiori del favismo.
Buonanotte,
Dott. Caldarola.