Utente

Salve qualcuno può aiutarmi a capire queste analisi? Creatininemia 0.4mg/dl V. Riferimento (0.5-0.9) ELETTROFORESI PROTEINE: Albumina% 50.6% (52-66) Albumina(g/dl) 3.09g/dl
Alfa1(%) 3,7% (1,8-3,3)
Alfa1(g/dl) 0,23 g/dl
-Alfa2(%) 12,3% (7-14)
Alfa2 (g/dl) 0,75g/dl
-Beta% 13,4% (8-14)
Beta(g/dl) 0,82g/dl
Gamma % 20% (11-19)
Gamma (g/dl) 1,22g/dl
Rapp. A/G 0,98 (1,1-2,4)
Prot.tot. 6,1gr/dl (6,6-8,7).
Come si vede ci sono piccoli sbalzi dai valori di riferimento, cosa significano? Grazie per disponibilità

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
assolutamente nulla.
I valori della sua elettroforesi sono nella norma.
Il rapporto lievemente invertito A/G è dovuto alla lievissima ipergammaglobulinemia.
Se la curva gamma è a larga base senza segnalate componenti monoclonali non ha nulla di cui preoccuparsi.
Peraltro una elettroforesi proteica va sempre contestualizzata nelle altre analisi eseguite.
Se vuole me le può postare.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottore la ringrazio per la tempestiva risposta
Ho fatto questi esami perché spesso mi è stata riscontrata la presenza da prima di una componente monoclonale poi di un picco ...una prima immunofissazione diede positività nelle catene igg-k
Le successive la componente sempre presente però immunof. Negativa
Questi esami sono stati fatti in un ospedale con questi altri
Dove si evidenzia la positività degli Ana su hep 2 ifi pattern speckled complemento c3 a 83 più basso dei valori di riferimento
In più si evidenzia una lieve leucopenia
Premetto che ho fortissimi dolori muscolari e un Led con diagnosi accertata da biopsia cutanea
Lei cosa ne pensa c'è qualche legame in questi valori che può aiutarmi a fare un punto della situazione
Cordialità Silvia

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Se lei mi riporta i valori numerici degli ANA forse riusciamo a ragionare meglio e con più puntualità.
D'altro canto se ha un LED certo è ovvio che abbia gli ANA positivi e consumi complemento.
Gli ENA non sono stati ricercati?
Infine: la componente monoclonale è in zona gamma? Ed il picco è stato quantizzato?
E' altesì molto strano che nonostante la persistenza del picco monoclonale l'immunofissazione si sia negativizzata...Errore nella esecuzione dell'immunofissazione?
Faccia sapere se vorrà.
Buona serata,
Dot. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Dottore mi perdoni nella fretta non ho scritto i valori degli ANA....

Ana su hep 2 ifi pattern speckled 1:160 positivo
valori di riferimento neg.< 1/80
Ena negativi
Poi si in tutte le immunofissazioni la componente monoclonale è in gamma na non riesco a capire se mai sia stata quantificata perché nel grafico riscontro esempio di commento:addensamento proteico in gamma oppure sospetta componente monoclonale in posizione gamma oppure picco monoclonale in posizione gamma queste sono le frasi che trovo scritte lei cosa ne pensa
Grazie

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La prossima volta che fa l'EFP chieda espressamente la quantificazione della componente monoclonale.
E' un parametro importante.
Gli ANA sono a basso titolo, anche se presenti, e la negatività degli ENA è molto tranquillizzante.
La immunofissazione le deve tipizzare il picco: non è possibile che risulti negativa. Cambi laboratorio.
Buon W.E.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6] dopo  
Utente
In una delle tante immunofissazioni invece hanno scritto così:
L'immunofissazione eseguita su capillarys ha dato esito positivo nella frazione IgG-k

[#7]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Bene,
questo dovrebbe essere il referto di tutte le future immunofissazioni.
Faccia pure sapere, se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#8] dopo  
Utente
Dottore ma ciò cosa comporta?
devo preoccuparmi?
questo potrebbe essere associabile al mio LED
Lei cosa mi consiglia?
La ringrazio per la sua estrema disponibilità non sempre ho trovato medici così disponibili a dare spiegazioni
Cordialità

[#9]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Signora cara,
potrebbe esere associato al suo LED.
Potrebbe essere una MGUS da tenere serenamente sotto controllo.
Se non mi fornisce la quantificazione della componente monoclonale però, parlremo simpaticamentente di aria fritta.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola