Utente 422XXX
Buongiorno a tutti voi. Sono un ragazzo di 33 anni. Vivo in una grande città, il mio peso è di 65 kg e la mia altezza di 1:70 circa.
Volevo gentilmente chiedere una cosa: io soffro molto il caldo, anche al livello psicologico, lo odio. Spesso ho vampate al petto , addome e nel corpo tutto, che debbo alzarmi la maglietta per sentire un po' di "piacere". Capita però di avvertire alle volte dei brividi come di freddo stando in casa ma anche stando fuori. Oggi da noi farà 33° . Volevo sapere come mai il corpo reagisce così, se è normale o no. Oppure se è solo una mia reazione psicologica.

Grazie a tutti.
Buona giornata e buon lavoro.

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
probabilmente suda molto e quando si solleva la maglietta per sentire refrigerio la rapida evaporazione del sudore, specie in presenza di vento o climatizzatore, le procura la sensazione che lei descrive.
Mi pare una sensazione del tutto normale oltre che frequente.
Si tranquillizzi.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Grazie per la sua risposta Dr. Caldarola. Generalmente non sono un tipo che suda molto, forse è un sudore che non avverto, non so. Ho spesso problemi alla cervicale, leggeri più che altro.
Non so se possa influire o meno.

Grazie ancora,
buona giornata e buon lavoro

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve.
La cervicale non c'entra nulla.
Anche se non suda molto comunque sollevando la maglietta percepisce il calo di temperatura.
Evidentemente è un soggetto estremamente sensibile.
Si tranquillizzi.
Buona domenica.
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente 422XXX

Grazie ancora per ogni delucidazione in merito.

Le auguro buona giornata e buon lavoro.