Disturbi alla gola

Salve sono un ragazzo di 16 anni e tre anni fai mi ero preso un influenza molto grave e poi sono continuato alcuni disturbo come il catarro e mal di gola.
Poi, per colpa di questa influenza mi hanno detto che ho le tonsille un po' gonfie quindii hanno dato degli antibiotici ma niente e dopo vari tentativi falliti di guarire questi disturbi sono andato dallo specialità che mi ha visto la gola e ha detto che avevo le tonsille marche è che bisognava toglierle perché difficilmente potevo guarire solo con la cura antibiotica.
Due mesi fa me le sono tolte e pensavo che ormai i disturbi erano svanito, si ma solo i primi giorni e dopo mi è ritornato il catarro e ora mi dà leggermente fastidio, ovviamente riguardo alla gola sono guarito ma il cataroo sembra non volersene andare e sento sempre qualcosa dentro la gola e quindi avvolte la schiarisco.
Aiutatemi a trovare un metodo per eliminarlo del tutto e ne sarei molto grato.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
io programmerei un tampone faringeo perchè la tonsillectomia non sempre significa guarigione microbiologica.
Può essere che lei abbia una faringite conica per impianto su un faringe ipertrofico di germi che vanno eradicati.
Se il tampone dovesse essere negativo, potrebbe giovarsi di un mucolitico come l'Acetilcisteina evitando aerosol a base di cortisonici così di moda e così inutili.
Ovviamente stia lontano dal funo e parli con i suoi genitori e con il suo curante. Tenga presente che di norma il suo consulto avrebbe dovuto essere respinto e il suo account chiuso stante la sua minore età.
Cordialità.
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della sua risposta ma può guarire da sola nel tempo?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Guardi che comunque 8 mesi fa quando sono andato dallo specialista mi ha fatto i controlli di tutto è mi è entrato pure con la telecamera dal naso per controllare che sia tutto apposto e ha detto che era apposto apparte la tonsilectomia. Ci tenevo a specificarlo
[#4]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Se ha lo Streptococco beta emolitico A ancora nel faringe lo deve eradicare.
Questo è il mio consiglio.
Lei è libero ovviamente di affidarsi a chi le ispiri più fiducia e soprattutto a chi non faccia ipotesi diagnostiche virtuali.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Scusi il disagio ma questo mio fastidio lo potrei curare con qualche metodo naturale?
[#6]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
no....
Buona serata.
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa