Utente 456XXX
Buongiorno, circa due settimane fa ho avuto un rapporto esclusivamente orale non protetto con una prostituta in un locale. Finito il rapporto è tornato al locale le sue "colleghe" mi hanno informato che a ragazza col quale ero stato era sieropositiva. A distanza di 15 giorni ho febbre, mal di gola e mi sento molto fiacco... . Devo ammettere che prima che si presentassero questi sintomi non ero molto preoccupato ma ora la sera faccio fatica a dormire... . Vorrei sapere quali rischi corro per un rapporto solamente orale e quanto devo aspettare eventualmente prima di fare il test. Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
un rapporto orale (fellatio) insertivo non protetto espone a tutte le MST.
Comprese quelle efficacemente prevenute dal profilattico.
Per quanto riguarda l'HIV il rischio di trasmissione è estremamente basso se la fellatio è insertiva, ma non nullo.
Le malattie da screenare sono molte: per questo le consiglio di rivolgersi ad un centro per MST della sua città, dove potrà usufruire di tutti i test necessari ad escludere (penso per esempio alla Sifilide). Nel pieno rispetto della privacy.
In alternativa si può rivolgere ad un Infettivologo o ad un Dermatologo di sua fiducia.
In ogni caso il test HIV I-II di IV generazione si esegue a 40 gg dal rapporto a rischio e in tale data è da considerarsi definitivo.
Valuterei, in relazione alla sintiomatologia che descrive, la possibilità di aver contratto una Mononucleosi o una Citomegalovirosi con opportuni esami immunosierologici che il suo curante sicuramente conosce.
Nel frattenpo a titolo precauzionale non assuma Ampicillina o Amoxicillina anche con Acido clavulanico: in corso di Mononucleosi questi antibiotici determinano in alta percentuale un esamtema morbilliforme anche molto intenso.
Ma anche questo sicuramente è noto al suo Curante.
Arrivederci,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.