Emocromo con linfociti alti ed emoglobina bassa

Buongiorno, sono una ragazza di 20 anni in buona salute a parte per degli episodi di colon irritabile dovuti ad una forte ansia. In data 16 ottobre 2017 ho eseguito gli esami del sangue nei quali sono risultati dei valori al di fuori dei valori di riferimento, tra cui : emoglobina a 10,8 g/dl dove il valore minimo è segnalato a 12 e quello massimo a 16.
Eritrociti a 3,76, valore minimo 3,90 e massimo 5,70
Ematocrito a 33,5 %, valore minimo 36,0 e massimo 46,0
Linfociti 51,4 %, valore minimo 20,0 e massimo 45,0.
Questi ultimi in particolare mi hanno destato preoccupazione dopo aver letto su varie pagine che un valore alto di linfociti é sintomo di diverse malattie, anche gravi.
Mi chiedo quindi se in riferimento ai valori citati prima debba preoccuparmi e soprattutto in che misura il numero dei linfociti superiori alla norma sia causato da patologie quali leucemia o virus hiv (51,4% mi rendo conto che non sia un valore eccessivamente alto rispetto al valore massimo di riferimento, ovvero 45,0, ma potrei anche sbagliarmi).
Inoltre non so se possa aver influito, ma il giorno in cui ho effettuato gli esami del sangue era il primo giorno di ciclo (prendo pillola da 5 anni).
Il medico di base mi ha consigliato di prendere per 2 mesi, ferro, acido folico e vitamina b12 (anche questa carente negli esami).
Grazie in anticipo e arrivederci.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Gentile Utente,
le fornisco volentieri la mia consulenza telematica.
Abbia la cortesia di ricopiare TUTTI gli esami che ha eseguito, apponendo accanto i valori di riferimento del suo laboratorio, e l'emocromo nel modo in cui è riportato sul referto.
Diversamente non potrò aiutarla.
Cordialità.
Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dr Caldarola, mi scuso per la mancata precisazione.
Leucociti 7,5 x10^9/L valori di riferimento 3,5-11,0
Eritrociti 3,76 x10^12/L valori di riferimento 3,90-5,70
Emoglobina 10,8 g/dL valori di riferimento 12,0-16,0
Ematocrito 33,5 % valori di riferimento 36,0-46,0
Volume globulare medio 89,1 femtolitri valori di riferimento 82,0-90,0
Contenuto medio Emoglobina 28,8 picogrammi valori di riferimento 26,0-32,0
Concentrazione media emoglobina 32,3 g/dL valori di riferimento 32,0-36,0
RDW 13,5 valori di riferimento 11,0-15,0
Piastrine 234 x10^9/L valori di riferimento 130-400
Volume piastrinico medio 9,7 femtolitri valori di riferimento 6,0-11,0
FORMULA LEUCOCITARIA
Neutrofili 40,7 % valori di riferimento 40,0-75,0
Linfociti 51,4% valori di riferimento 20,0-45,0
Monociti 4,9 % valori di riferimento 2.5-12,0
Eosinofoli 2,4 % valori di riferimento 05-6,0
Basofili 0,6% valori di riferimento 0,0-2,0
I valori della creatina, delle proteine totali e dell’ elettrofolesi sono tutti nella norma.
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
la sua è una anemia normocromica - normocitica.
E' opportuno che faccia il dosaggio dei Folati e della Vitamina B12, oltre al pattern del ferro (Sideremia, Ferritina, Transferrina/TIBC) e una reticolocitemia.
Per il momento io sospenderei ogni integrazione per almeno una settimana, farei il prelievo inclusivo di emocromo, e poi se ne può riparlare, dati concreti alla mano.
Ne parli ovviamente con il curante.
La formula leucocitaria non desta invece alcuna preoccupazione clinica.
Cordialità.
Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore, la ringrazio tanto per il consulto, mi è stato di grande aiuto e ora sono decisamente più serena dal momento che ciò che più mi turbava era proprio la formula leucocitaria. Per quanto riguarda l’anemia invece ne soffro da sempre quindi ormai ci ho fatto l’abitudine e sono abituata anche ai ciclo di ferro, acido folico, vitamine, ecc..
Grazie ancora infinitamente per la cordialità.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa